Home . Lavoro . Cerco-lavoro . Studenti liceo Pio IX in visita al Gemelli

Studenti liceo Pio IX in visita al Gemelli

CERCO-LAVORO
Studenti liceo Pio IX in visita al Gemelli

Il nuovo liceo biomedico paritario Pio IX, primo a Roma, seguendo le indicazioni del Miur che riguardano la preparazione degli studenti anche in stretta collaborazione con il mondo del lavoro, mostrerà in anteprima in che cosa consiste la sua partnership con il Policlinico Gemelli. Un gruppo di giovani studenti delle scuole medie inferiori, accompagnati dai genitori e interessati al nuovo corso 2018-2019, parteciperà a una visita alle strutture di cui potrà usufruire durante gli anni del liceo, dove studierà in stretto contatto con gli operatori del settore. Il giro partirà dagli istituti biologici per proseguire con la visita di 3 laboratori (Lab Genetica, Lab Cemi, Lab Patologia generale) e i ragazzi saranno accompagnati dal personale e dai direttori dei laboratori che illustreranno funzionamento e utilizzo delle strutture. Ma il nuovo liceo si potrà avvalere anche di una struttura nuova e moderna, il polo studenti, che servirà come punto di ritrovo, per studiare, scambiarsi appunti, etc.

"Il liceo scientifico -spiega Mario Rusconi, vicepresidente Anp e preside del liceo biomedico Pio IX- con curvatura biomedica del Pio IX è una novità assoluta non solo per Roma ma anche per l’Italia in quanto si propone come una proposta formativa all’avanguardia". "Gli accordi con l’Università Cattolica, con il Policlinico Gemelli, con l’Ordine dei medici, istituzioni e altri professionisti, daranno un valore aggiunto alla formazione dei nostri studenti. I genitori interessati a questo liceo vogliono dare un significato molto forte all’investimento culturale dei propri figli, aiutandoli anche a preparare i test d’ingresso alle facoltà scientifiche", prosegue.

"L’incontro -aggiunge Alfredo Pontecorvi, primario Endocrinologia del Policlinico Gemelli di Roma- tra l'Università Cattolica e il liceo Pio IX consentirà ai ragazzi di avere un apprendimento superiore. I nostri docenti e ricercatori verranno ad insegnare le materie delle scienze umane e i ragazzi potranno svolgere gli stage presso l’università Cattolica e il Policlinico Gemelli, presso i laboratori e le strutture sanitarie, in modo da toccare con mano il mondo in cui lavoreranno". Il titolo di studio conseguito, al termine del percorso formativo, agevola l’accesso a tutte le facoltà universitarie con particolare riferimento a Medicina e Chirurgia, Ingegneria biomedica e robotica, Psicologia clinica, Farmacia, Biologia, Chimica, Infermieristica, Scienza dell’alimentazione, Fisica Medica, Veterinaria.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI