Home . Lavoro . Made-in-italy . 'Grani Futuri' accende i riflettori sulla cultura del pane

'Grani Futuri' accende i riflettori sulla cultura del pane

MADE-IN-ITALY
'Grani Futuri' accende i riflettori sulla cultura del pane

E’ tutto pronto per il via, a San Marco in Lamis, nel cuore del Parco del Gargano, della prima edizione di 'Grani Futuri', che da domani fino a lunedì 19 giugno porterà i riflettori sul pane. Da un’idea di Antonio Cera, il fornaio economista, e con l’organizzazione di Francesca Lafratta (Wedding Apulia), il Contest del Pane, con biglietti gratis per lo street food, per chi condividerà le sue foto su Instagram con #granifuturi #igersfoggia.

Si parte domani, alle 18, presso la Villa Comunale, con l'inaugurazione ufficiale e la presentazione dell’evento. Dalle 19 in poi e anche domenica, in Lungo Jana 20, stand con panificatori accompagnati ognuno da uno chef e affiancati da un produttore di olio interpretano il pane.

Spazio anche alla musica con Mulieres Garganiche (sabato) e David Blank (domenica). Ci sarà anche un salotto letterario a cura di Pino Aprile (Terroni). Ancora, il laboratorio e la mostra del pane, escursioni per conoscere i grani futuri. Chiusura lunedì 19 giugno, nel convento di San Matteo, con un congresso scientifico e la firma del 'Manifesto futurista del pane'.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI