Home . Lavoro . Made-in-italy . Vino, Antonelli: "A Montefalco calo del 40%, annata difficile"

Vino, Antonelli: "A Montefalco calo del 40%, annata difficile"

MADE-IN-ITALY
Vino, Antonelli: A Montefalco calo del 40%, annata difficile

"Nella nostra zona, a Montefalco, ci sarà un calo della produzione abbastanza consistente, almeno del 40%. Non è una vendemmia facile, non tanto per il clima di questi giorni, ma per quel che è successo prima. A primavera, alla fine di aprile, c'è stata una gelata tardiva che ha colpito un po' tutta Europa e qui soprattutto i vigneti di uve bianche. Poi è arrivato il grande caldo e la siccità che ha contraddistinto tutta l'estate, dopo un inverno che già era stato molto secco". Lo afferma, a Labitalia, Filippo Antonelli, titolare della storica azienda Antonelli San Marco di Montefalco (Perugia), che produce 2.300 ettolitri di vino l’anno, per un totale di 300 mila bottiglie, di cui 50 mila circa di Montefalco Sagrantino Docg (Video).

"La situazione è a macchia di leopardo: alcune vigne più ricche di argilla, più fresche, hanno mantenuto abbastanza bene, mentre altre hanno decisamente sofferto questo stress idrico. In queste condizioni di stress qualcuno pensa che invece la qualità sia eccezionale, ma non è così perché si brucia troppo l'acidità. In realtà, dai primi assaggi nel bicchiere, perché siamo appena all'inizio della vendemmia, troviamo che i vini sono meglio di quanto ci aspettassimo: direi una qualità media", ammette.

"Come associazioni di categoria ci stiamo attivando per chiedere che venga riconosciuto questo stato di calamità - sottolinea - con interventi che non necessariamente devono essere in denaro, ma possono essere anche forme di agevolazioni per la nostra attività, perché sicuramente sarà un'annata molto difficile, in cui non si fa bilancio. I produttori di vini rossi invecchiati come noi, per fortuna, hanno un po' di scorte per cui la crisi non la sentono subito. Mentre nei vini bianchi è tutto più immediato perché spesso si vendono i vini stessi dell'annata, per cui il calo in cantina si ritrova poi subito nel fatturato".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.