Home . Lavoro . Made-in-italy . Manzi (Enoteca regionale Emilia Romagna): "Presenti in Cina con i nostri vini"

Manzi (Enoteca regionale Emilia Romagna): "Presenti in Cina con i nostri vini" Titolo Web

MADE-IN-ITALY
Manzi (Enoteca regionale Emilia Romagna): Presenti in Cina con i nostri vini

"L'Enoteca regionale è presente sul mercato cinese attraverso le nostre aziende. Sono appena rientrato da Hong Kong e Shangai, dove avevamo complessivamente 50 aziende che presentavano i loro vini a un mercato diventato importante, che sta sempre più crescendo e dal quale non si può prescindere. E proprio in occasione della Settimana della cucina italiana nel mondo, la Regione Emilia Romagna, che ha organizzato e coordinato diverse attività in Cina, è presente in questi giorni con una missione, soprattutto tra Shangai e Pechino, dove si svolgeranno diverse presentazioni e inaugurazioni". Ad affermarlo è Ambrogio Manzi, direttore di Enoteca regionale Emilia Romagna, nella giornata conclusiva di Enologica, il Salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia Romagna in corso a Bologna.

"Per quanto riguarda l'Enoteca, ha dato il proprio contributo attraverso i vini che accompagneranno questi eventi in Cina; in particolare, dal 22 al 25 - annuncia - ci saranno ogni giorno vini della nostra regione che verranno degustati e presentati agli operatori cinesi. Concluderemo la Settimana a Pechino con un gala dinner dove l'unico sponsor per il vino è l'Enoteca regionale Emilia Romagna: tutto il menu per 650 persone sarà accompagnato da vini delle nostre aziende. Proprio perché in quel mercato, anche grazie alla capacità che le nostre aziende hanno avuto di entrare, oggi i nostri vini ci sono".

Una carta vincente per le aziende vitivinicole dell'Emilia Romagna è il fare rete. "La sinergia che riusciamo a mettere in atto tra le diverse realtà produttive della nostra regione - sottolinea - è fondamentale. Pur essendo la nostra una regione grande, lunga, variegata, se confrontata con altre realtà regionali, c'è questa capacità di mettere insieme tante aziende, private o cooperative, piccole, medie o grandi, e i Consorzi che aggregano a loro volta tante aziende. E l'Emilia Romagna ce l'ha nel Dna questa capacità di fare sistema, con tutte le difficoltà del caso: siamo una regione che riesce a mettere insieme le diverse realtà e a fare appunto sistema".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.