Home . Lavoro . Professionisti . Apoi, al via settimana organizzazione

Apoi, al via settimana organizzazione

Dal 21 al 27 marzo

PROFESSIONISTI
Apoi, al via settimana organizzazione

Sabrina Toscani

Al via la Settimana dell'organizzazione Apoi che si terrà in diverse città italiane dal 21 al 27 marzo. Un'occasione per mettere in primo piano l'organizzazione personale e professionale. "Il modo in cui gestiamo le nostre risorse di tempo, spazio ed energie -dice a Labitalia Sabrina Toscani, presidente Apoi e fondatrice di Organizzare Italia- è fondamentale per essere produttivi. Lavorare con produttività non significa lavorare di più, ma significa invece fare in modo che il risultato frutto del mio lavoro sia soddisfacente e coerente con le risorse investite".

"Se mi sembra di lavorare tanto e produrre poco, se ho l'impressione di non avere mai abbastanza tempo a disposizione per fare tutto ciò che dovrei, e se a fine giornata mi sento prosciugato delle mie forze, ma non completamente soddisfatto, allora -spiega- posso pensare che, rivedendo le mie strategie e mettendo mano ai metodi organizzativi, qualcosa può cambiare, in meglio".

"L'organizzazione personale -assicura- è sempre importantissima, in qualsiasi contesto. Non solo per lavorare meglio, ma anche per consentire agli altri di lavorare in maniera più produttiva e raggiungere insieme risultati migliori. Mi vengono in mente medici e piloti di aereo che si avvalgono di check list per essere sicuri di non dimenticare niente e non commettere sbagli. Questo, per esempio, è un metodo che possiamo applicare a tanti altri ambiti e contesti di lavoro, con un impatto positivo sulla nostra produttività".

"Una buona organizzazione -sottolinea Sabrina Toscani- aiuta ad avere una mente più leggera e più libera di pensare e prendere decisioni, permette di mantenere il controllo con minor dispendio di energie, supporta nell'avere più lucidità e quindi una visione generale più chiara delle situazioni, infine aiuta a liberare la creatività. Con i problemi e le urgenze quotidiane più sotto controllo, infatti, abbiamo più possibilità di attivare la fantasia, in campo lavorativo ma anche nel nostro tempo libero".

"Quando il carico di lavoro -chiarisce la fondatrice di Organizzare Italia-aumenta o i ruoli che dobbiamo ricoprire si moltiplicano allora la sensazione diventa quella di non farcela più, di avere la testa che scoppia, e lo stress diventa il nostro compagno di viaggio nel corso di tutte le giornate lavorative".

"Sarebbe meglio prevenire -commenta- queste situazioni e non aspettare che tutto diventi troppo, l'organizzazione va implementata da subito e a piccoli passi, in modo da riuscire ad affrontare così anche carichi più grandi".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI