Home . Soldi . Finanza . Aeffe, utile in calo a 1,5 milioni nel 2015. Ricavi in crescita

Aeffe, utile in calo a 1,5 milioni nel 2015. Ricavi in crescita

FINANZA
Aeffe, utile in calo a 1,5 milioni nel 2015. Ricavi in crescita

Aeffe, operante nel prêt-à-porter, calzature e pelletteria con marchi di lusso tra cui Alberta Ferretti e Moschino, archivia il 2015 riducendo l'indebitamento di 3 milioni di euro. L'utile netto di gruppo è pari a 1,5 milioni di euro, rispetto ai 2,7 milioni del 2014 e l'indebitamento finanziario netto è pari a 80,5 milioni, rispetto agli 83,5 milioni del 2014. I ricavi consolidati 2015 sono pari a 268,8 milioni di euro, rispetto ai 251,5 milioni dell’esercizio 2014, in crescita del 7% a cambi correnti, mentre l'Ebitda è pari a 19,3 milioni di euro (7,2% sul fatturato) rispetto ai 25,7 milioni del 2014 (10,2% sul fatturato), a seguito dell’incremento dei costi sostenuti per il rafforzamento della visibilità dei brand del gruppo.

"Nonostante l’incertezza dello scenario macroeconomico, siamo ottimisti per il futuro, alla luce dell’andamento positivo dei primi due mesi dell’anno e dei buoni riscontri delle ultime collezioni recentemente presentate in occasione delle diverse fashion week", commenta Massimo Ferretti, presidente esecutivo di Aeffe. "Giudichiamo positivamente gli obiettivi finora raggiunti sia nel segmento prêt-à-porter che accessori, che già riflettono una maggiore vitalità e il rafforzamento del posizionamento dei nostri brand in mercati con alto potenziale, tra cui Greater China e Stati Uniti", conclude.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.