Home . Soldi . Finanza . Borse europee allungano in chiusura, Milano risale con Telecom: +0,09%

Borse europee allungano in chiusura, Milano risale con Telecom: +0,09%

FINANZA
Borse europee allungano in chiusura, Milano risale con Telecom: +0,09%

(Fotogramma)

Le banche europee allungano e chiudono le contrattazioni con indici complessivamente positivi. La seduta, partita incerta, ha invertito il segno specie dopo l'arrivo, dagli Usa, dei dati macroeconomici che mostrano una ripresa dell'economia e del boom del petrolio, di nuovo ai massimi da ottobre: i futures sul greggio con scadenza a luglio hanno superato la soglia dei 50 dollari al barile.

Le principali piazze finanziarie del Vecchio continente hanno quindi chiuso così: Parigi +0,69%, Francoforte +0,66%, Londra +0,04%, Amsterdam +0,42%, Zurigo +0,76%. Resta invece negativa Madrid, dopo il crollo del Banco Popular, lasciando sul terreno lo 0,49%.

Piazza Affari schiaccia l'acceleratore sul finale, sostenuta da Telecom che oggi ha incassato 4,15 punti percentuali. Entrambi gli indici milanesi hanno invertito il segno: il Ftse Mib chiude a +0,09%, l'All Share a +0,10%.

Buono anche l'andamento dei petroliferi, con Tenaris che chiude in progresso del 2,31% ed Eni che guadagna lo 0,51%. Tuttavia a dominare la scena sono stati i titoli bancari, protagonisti di una giornata decisamente negativa. Ubi Banca chiude in calo del 5,98% attestandosi a 3,49 euro per azione. Male anche Unicredit (-4,35%), Bpm (-1,82%) e Bper (-1,95%).

Chiude contrastato il comparto del lusso, con Luxottica che guadagna lo 0,69%, Yoox Net-a-Porter che segna +0,40%, Moncler che cede l'1,27% e Ferragamo, in calo dello 0,31%.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI