Home . Soldi . Finanza . Piazza Affari chiude in calo, Unicredit termina in rialzo (+0,49%)

Piazza Affari chiude in calo, Unicredit termina in rialzo (+0,49%)

FINANZA
Piazza Affari chiude in calo, Unicredit termina in rialzo (+0,49%)

Piazza Affari

Fallisce il tentativo di rimbalzo delle piazze finanziarie europee che, dopo un avvio incerto, consolidano nella seconda metà della seduta, complice anche il buon avvio di Wall Street. Nella fase finale tuttavia ritracciano e diversi indici frenano tornano in negativo. Tra questi Milano che a fine giornata lascia sul terreno lo 0,17% a 18.662. Miste le altre Borse: Parigi cede lo 0,49%, Madrid segna -0,29%. In rialzo Londra che avanza dello 0,2%, mentre Francoforte segna +0,34%.

Restano i timori legati all'area euro, mentre Marine Le Pen, candidata all'Eliseo, ha annunciato l'uscita della Francia dall'euro in caso di una sua vittoria alle prossime elezioni. Tra i dati macro di oggi anche quello relativo alla produzione industriale in Germania che ha segnato una flessione del 3% nel mese di dicembre.

Tra le blue chips milanesi pesante Banco Bpm che lascia sul terreno il 5,98%. In generale è l’intero comparto bancario ad essere colpito dalle vendite: Bper perde il 3,46%, Mediobanca -2,11%, Ubi -1,58%.

Positiva la sorvegliata speciale. Unicredit, nel secondo giorno dell’aumento di capitale da 13 miliardi di euro, termina in progresso dello 0,49%, mentre i diritti segnano +0,09%. In calo Fca dopo che ieri il governo francese ha informato la casa automobilistica di una potenziale incriminazione per presunta manipolazione delle emissioni nocive di alcuni motori diesel.

Debole Generali (-0,55%) in attesa di nuovi sviluppi della partita con Intesa Sp. Prese di beneficio su Telecom Italia che ha chiuso in rosso, cedendo il 2,41%, dopo il rimbalzo messo a segno ieri sui conti e sui target al 2019. Lo spread tra Btp e Bund ha chiuso a 198 punti base con un rendimento del 2,34%. Il Wti in consegna ad aprile viene scambiato in calo a 52,62 dollari al barile.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI