Home . Soldi . Finanza . Borsa europee chiudono in calo, Milano in rosso con le banche

Borsa europee chiudono in calo, Milano in rosso con le banche

FINANZA
Borsa europee chiudono in calo, Milano in rosso con le banche

Le Borse europee chiudono in rosso all'indomani della riunione del consiglio direttivo della Bce, che ha rinviato la definizione di un calendario per l'uscita dal programma di quantitative easing. L'euro è in rialzo sul dollaro, con la moneta unica che scambia a 1,166 sul biglietto verde; frena invece il prezzo del brent che si attesta sotto i 49 dollari al barile.

Dopo una partenza piatta, i listini accelerano in territorio negativo - complice l'andamento di Wall Street -, con Francoforte (-1,66%) che conquista la maglia nera. In calo Londra -0,47%, Parigi -1,57% e Milano con l'indice Ftse Mib che cede l'1,10% a 21.202. Il differenziale tra Btp e Bund tedeschi si attesta a 157 punti base, con un rendimento al 2,08%. A Piazza Affari in affanno i bancari (indice -1,32%): peggior performance per Bper -2,68%; vendite su Unicredit a 16,51 euro (-2,02%), Banco Bpm -1,67% e Intesa Sanpaolo a 2,852 euro (-0,56%).

In rosso Recordati -2,66% e Buzzi Unicem -2,51%; l'indice petrolifero perde lo 0,81%. Atlantia registra una flessione dell'1,59% a 25,39 euro, secondo indiscrezioni il gruppo spagnolo Acs starebbe valutando la possibilità di lanciare una controfferta su Abertis. In luce sul listino principale Poste Italiane +1,01%, Azimut +0,45% e Unipol in progresso dello 0,21%.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI