Home . Soldi . Finanza . Unicredit rafforza corporate governance

Unicredit rafforza corporate governance

FINANZA
Unicredit rafforza corporate governance

(Fotogramma)

Il Consiglio di Amministrazione di UniCredit ha approvato alcune azioni di rafforzamento della propria corporate governance e di semplificazione della struttura del capitale sociale della Banca. Le connesse modifiche statutarie sono subordinate ad approvazione assembleare e saranno sottoposte all’Assemblea Straordinaria convocata per il 4 dicembre 2017.

All’Assemblea Straordinaria saranno sottoposte dal Consiglio le seguenti deliberazioni: attribuzione al Consiglio di Amministrazione della facoltà di presentare una propria lista di candidati alla carica di amministratore e incremento del numero degli amministratori tratti dalla lista di minoranza; eliminazione del limite del 5% all'esercizio del diritto di voto; conversione obbligatoria delle azioni di risparmio in azioni ordinarie; trasferimento della sede sociale da Roma a Milano.

Le deliberazioni riguardanti la conversione obbligatoria delle azioni di risparmio in azioni ordinarie saranno sottoposte anche all’approvazione dell’Assemblea Speciale degli azionisti di risparmio che si terrà lo stesso giorno, 4 dicembre 2017. Tali azioni sono dirette principalmente a migliorare e semplificare la struttura di corporate governance di UniCredit, allineando quest’ultima alle migliori prassi, nonché a semplificare la struttura del capitale sociale.

L’avviso di convocazione delle suddette Assemblee sarà pubblicato nei prossimi giorni unitamente alle relazioni sulle materie all’ordine del giorno, nei termini e con le modalità previste dalla normativa.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI