Home . Soldi . . Abruzzo: Digitale Arit, insediato nuovo management

Abruzzo: Digitale Arit, insediato nuovo management

Abruzzo: Digitale Arit, insediato nuovo management

Il presidente della Regione, Luciano D'Alfonso, ha insediato, questa mattina a Tortoreto (Teramo), Andrea Grilli nuovo direttore dell'Agenzia regionale per l'informatica e la telematica (Arit), inaugurando la "quarta fase sulla strada dell'Agenda digitale", che dovrà portare entro tre-sei mesi alla totale eliminazione del cartaceo negli uffici pubblici regionali. Rottura con il passato, verificabilità dell'impiego delle risorse pubbliche, misurazione e quantificazione degli obiettivi, sintonia operativa e programmatoria tra Arit ed Ente Regione sono stati i punti tracciati nell'incontro tra il presidente e i 23 dipendenti passati in rassegna, ai quali D'Alfonso ha presentato il nuovo direttore che sarà coadiuvato dai professori universitari, Fabrizio D'Amore, esperto in cyber security e Sandro Di Minco, esperto in protezione dei dati personali. Si tratta, come le ha definite lo stesso Presidente di "figure interlocutorie, espressori di obiettivi e ausilio per il lavoro, che dispongono della fiducia della Giunta regionale" e che dovranno sostenere l'Arit nel "riportare l'intrapresa intellettuale e progettuale, prefigurando ciò che non c'è".

Nel puntellare il nuovo corso dell'Agenzia, il Presidente ha chiesto un cambiamento radicale in ordine all'uso, la gestione e la tutela delle risorse pubbliche che devono conseguire "l'implacabile esigenza di sviluppare l'economia. Le risorse - ha precisato - devono avere impatti misurabili e realizzare gli obiettivi sul piano della funzionalità". La sfida, a suo giudizio, si gioca sulla digitalizzazione, anche sul piano delle azioni che favoriscono nuova occupazione.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI