Cerca
Home .

Banditi in fuga, inseguimento da film

ADNKRONOS

Prima la rapina all'ufficio postale di Malfondo (Spoleto), poi la fuga sull'autostrada da Orte verso Roma con un bottino di oltre 20mila euro. Ma per tre uomini, tutte e tre romani è andata male. Sono stati infatti inseguiti e bloccati dalla polizia stradale. I tre 'malviventi', erano entrati nella struttura fingendosi finanzieri con la scusa di controllare l'autenticità delle banconote in cassa. Per far perdere le loro tracce avevano anche cambiato autovettura, ma due pattuglie delle forze dell'ordine li hanno intercettati sull'autostrada del Sole e arrestati. Nella refurtiva è stato ritrovato un distintivo della Guardia di finanza, un taglierino e una pistola con il colpo in canna, che risultava essere stata rubata ad una guardia giurata nel corso della rapina del furgone portavalori, avvenuta lo scorso 1 giugno a Roma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.