Cerca
Home .
ISSN 2465-194X

Simonetta Allder d’Aquino, la signora dei teatrini di carta - Rotocalco n. 18 del 1 maggio 2019

ROTOCALCO

Origini inglesi, globetrotter di professione, si divide tra Londra e la capitale, Simonetta d’Aquino. Nella sua collezione oltre 100 pezzi, alcuni antichissimi, risalenti alla fine dell’800 provenienti da tutto il mondo. Una passione che, negli anni, non si è spenta. Con uno sguardo alla Sicilia e all’Opera dei pupi. Ma anche a Tersicore con i teatrini dedicati a ‘Petruska’, ‘Schiaccianoci’, ‘Lago dei cigni’, ‘Bella addormentata’. La collezionista italo-inglese non si è mai chiusa nel suo universo, ha combattuto l’autoreferenzialità coinvolgendo amici e parenti. Con un sogno nel cassetto. Organizzare un’esposizione per far conoscere un repertorio di bellezza, arte e cultura.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.