cerca CERCA
Giovedì 25 Luglio 2024
Aggiornato: 07:42
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Cei: "Sì a Libro dei Fatti in classe, favorisce dialogo generazionale"

Il direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali Corrado, in tempo in cui le notizie corrono veloci avere tra le mani una sorta di almanacco può aiutare a comprendere l’importanza del pensiero e della riflessione

Cei:
23 febbraio 2023 | 18.43
LETTURA: 1 minuti

“Mi piace pensare che l’iniziativa di portare il Libro dei Fatti dell’Adnkronos nelle scuole italiane sia l’anello di congiunzione tra due realtà che si uniscono nel dialogo generazionale. È come se venissero consegnati gli atti del grande libro della storia al futuro della nostra società, perché se ne tragga il meglio imparando anche dagli errori compiuti”. Lo sottolinea il direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali della Cei, Vincenzo Corrado.

”C’è un legame profondo tra informazione e formazione. E questo è ben evidente non solo nella radice della parola, ma anche nell’impegno condiviso. Quando parliamo di formazione - osserva l’esponente della Cei - il pensiero corre subito a quelle che un tempo non troppo lontano venivano definite le agenzie educative: famiglie, scuole, parrocchie, associazioni, etc. Così pure l’informazione, nonostante il progresso tecnologico, rimanda al lavoro giornalistico condiviso in una redazione. Entrambe le parole coniugano una prospettiva che congiunge passato e presente per un progetto futuro”.

“In un tempo in cui le notizie corrono veloci, avere tra le mani una sorta di almanacco può aiutare a comprendere l’importanza del pensiero e della riflessione. L’informazione ha bisogno di questo alimento; la formazione necessita di questa sintonia”, osserva ancora il direttore dell’Ufficio comunicazioni sociali della Cei.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza