cerca CERCA
Venerdì 12 Luglio 2024
Aggiornato: 14:14
10 ultim'ora BREAKING NEWS

Fiere: al via Motodays 2024 a Roma

Ritorna dopo 4 anni di stop

Fiere: al via Motodays 2024 a Roma
07 marzo 2024 | 17.46
LETTURA: 6 minuti

Al via Motodays 2024. Non più solo un salone, ma soprattutto un'esperienza. Dall’8 al 10 marzo a Fiera Roma torna Motodays (padd 3-4-5-6) con la scommessa, dopo 4 anni di stop, di coinvolgere gli appassionati di moto a tutto tondo, innanzitutto facendoli andare in moto. Esperienze (di guida ma non solo), interazione, formazione e informazione, esposizione e intrattenimento: con una formula nuova, all’insegna dell’hashtag '#ProvaEsploraVivi', propone a motocicliste e motociclisti del Centro-Sud un intenso programma tutto da vivere, oltre a una grande scelta di moto da provare (e comprare), per tutti i gusti e tutte le tasche.

Top di gamma, novità e anteprime nell'area espositiva di Motodays 2024, per una appassionante panoramica delle proposte più interessanti dei principali brand delle due ruote. Honda, Yamaha, Ducati, Benelli, Sym, Royal Enfield, Wottan, Keeway, VMoto Voge, Cfmoto, Suzuki, Husqvarna, solo per citarne alcuni, portano a Fiera Roma i loro gioielli.

A Motodays non si guarda e basta. In Fiera Roma si potranno trovare i modelli nuovi di moto e scooter, presentati da pochi mesi, già in prova all’interno di 'Riding Experience', l’area test esterna dove testare i nuovi modelli: Honda, Yamaha, Ktm, Ducati, Royal Enfield, Suzuki, Kawasaki, Wottan sono tra i brand che saranno alla Riding Experience. Si potrà inoltre partecipare al 'Tester Day' della rivista Motociclismo, che consentirà, previa iscrizione, di provare diverse moto dello stesso segmento in un test comparativo da oltre 3 ore.

Grande attenzione anche per la mobilità sostenibile. Si troverà nel pad. 3 lo spazio dedicato agli approfondimenti sulle tematiche più attuali di urban mobility e transizione ecologica, realizzato in collaborazione con la società spagnola Cooltra, tra i leader europei nelle attività di noleggio e protagonista indiscussa dello sharing scooter italiano nelle città di Roma, Milano e Torino. Da Terravision a Dekra, da Roma Capitale alle aziende dell’industria motociclistica, saranno oltre 25 gli speaker che prenderanno parte ai talk della Cooltra Arena, durante i quali verranno condivise idee e visioni nell'ambito dell'innovazione, della sostenibilità passando per il welfare, le infrastrutture, l'educazione stradale, i servizi a imprese e cittadini e molto altro (qui il comunicato dedicato).

Con il coordinamento dei tecnici di Veio Trails, Associazione sportiva dilettantistica del mondo del ciclismo, e la firma di Yoyo 2024, la city car che ormai è il veicolo urbano preferito dai romani, nei tre giorni di Motodays sarà possibile testare decine di e-bike dei migliori brand sul mercato: Specialized, Trek, Scott, Cube, Pinarello, Bianchi, Cannondale. E, con il coordinamento di Veio Trails, una pista interna di oltre 400 metri nel pad. 3 consentirà di scegliere -tra urban, mountain bike e gravel- il prossimo acquisto per affrontare il traffico cittadino o le passeggiate outdoor.

Non solo esposizione. Sabato 9 e domenica 10 marzo l’area show di Motodays 2024 sarà animata da ben 3 spettacoli al giorno, con protagonisti Vanni Oddera e i fuoriclasse del Freestyle MX, i Da Boot. Il giorno 8 invece ci sarà l’atteso appuntamento della mototerapia: ad accompagnare Vanni, Max e tutti i rider saranno oltre 100 ragazzi disabili, che potranno provare l’ebbrezza della moto. In occasione della giornata internazionale dei diritti delle donne, Motodays riserva un evento intero alle motocicliste, che si chiamerà 'Motociclista Sostantivo Femminile'.

L’iniziativa, patrocinata da Sport & Salute, prevedrà, per le motocicliste, momenti formativi, in aula e pista, a numero chiuso ed iscrizione gratuita (su form su www.motodays.it ), organizzati in collaborazione con Gsss Point Roma; la premiazione delle donne professioniste del motociclismo, figure professionali molto diverse tra di loro ma tutte caratterizzate dall’ambito, il mondo motociclistico; gli incontri ed i racconti di viaggio delle moto viaggiatrici, ospiti di Welcome bikers, l’area turismo; fino ad una parata di sole motocicliste, che partirà da Motodays e arriverà in serata al centro di Roma, in collaborazione con la Polizia locale ed il Moto Club Disorientati. Ospiti della giornata le pilote del Campionato Italiano e tante tante motocicliste! Per la giornata dell’8 marzo sarà ovviamente riservato l’ingresso gratuito a tutto il pubblico femminile, mediante registrazione sul sito motodays.it .

Da questa edizione Motodays integra nel proprio programma delle vere e proprie run di mototurismo: 1000 Curve e Etruria discovering. La prima è una competizione su strada, in cui il protagonista assoluto è il motociclista, che sceglie il proprio itinerario su un Roadbook che ne propone decine, con la finalità di percorrere il maggior numero di “curve” nella giornata; il secondo è un avvincente itinerario in moto di circa 200 km che attraversa strade asfaltate secondarie e tratti sterrati, permettendo di esplorare gran parte del territorio dell'Etruria, una delle regioni culturalmente più ricche d'Italia. Il percorso toccherà diversi luoghi di interesse, inclusi il Castello di S. Severa, la Necropoli della Banditaccia, sito Unesco, il Lago di Bracciano, il Castello di Ceri, e molto altro ancora. Entrambe le iniziative partono e arrivano a Motodays.

Protagonista dell'edizione 2024 anche il mototurismo. Con l'area speciale Welcome Bikers, con focus a 360 gradi su soluzioni e itinerari specifici, Motodays è l'unico evento in Italia dedicato al turismo in moto. Oltre 60 espositori consentiranno di fare un'immersione totale nel mondo del MotoTurismo, tra le destinazioni più affascinanti del mondo. Le Ambasciate di Cuba, Brasile, Sudafrica e l'Ente Svizzero per il turismo presenteranno i loro territori, offrendo al pubblico un mondo di opportunità e scoperte.

Grande novità dell’edizione Motodays 2024 è l’approdo degli e-sport. In collaborazione con Lega Esport arriva il gaming motoristico in manifestazione, in un’area in cui gli appassionati e i neofiti potranno giocare su postazione PC, Nintendo Switch, Playstation 5, Xbox serie X, ma anche con Oculus Quest e simulatori di guida. Tante e differenti le app gioco coinvolte, da Mxgp motocross a Moto GP e molte altre. L’area sarà animata nei tre giorni di fiera con attività formative per le scuole, con tornei e sfide, organizzati anche in collaborazione con Federmoto, e momenti di contatto con i gamer più famosi e affermati.

A Motodays 2024 trova spazio anche la storia. Modelli unici, prototipi, derivate di serie che hanno scritto la storia del motociclismo sportivo e caratterizzato la carriera di alcuni grandi campioni, come Kenny Roberts, Stoner, Carlos Checa, Max Biaggi, e molti altri. In Fiera sarà presente una mostra iconica di modelli che hanno raggiunto i massimi risultati a livello mondiale, certamente un’occasione unica per ammirare moto originali dalla storia blasonata. Dodici modelli, la gran parte dei quali titolati, con i principali brand – Ducati, Honda, … - a farla da padrone.

Con un’area espositiva e alcune attività nelle aree esterne, a Motodays sarà presente, con tutte le sue molteplici anime, la Federazione motociclistica italiana. Gli Esaminatori del registro storico saranno a disposizione per dare informazioni a tutti gli interessati in merito all’iscrizione delle moto ultraventennali alla fmI; inoltre, rimanendo nell’ambito delle moto d’epoca, il sabato alle 16.00 presso lo stand del Gentlemen's Motor Club Roma verrà presentato il Civ classic, il campionato su pista riservato alle due ruote storiche. Venerdì 8 marzo ecco l’attività didattica rivolta alle scuole nella quale Federmoto, attraverso la propria commissione educazione stradale, fornirà un contenuto formativo agli studenti delle scuole superiori. Non mancherà nemmeno la commissione femminile che, sempre nella giornata dell’8 marzo, dalle 10.00 proporrà corsi gratuiti di avviamento alla guida per le motocicliste.

"Il motociclismo italiano sta vivendo un lungo periodo molto positivo sotto tutti i punti di vista. Secondo i dati Ancma, nel 2023 sono stati immatricolati 330.000 veicoli (+ 15% sull'anno precedente) e un'ulteriore crescita si sta verificando in queste settimane: a febbraio le immatricolazioni delle due ruote a motore hanno chiuso con un +20% rispetto allo stesso mese del 2023. Un segnale di quanto il mercato sia in fermento e quanto l'industria motociclistica, che offre occupazione a oltre 80.000 addetti, sia un asset fondamentale per il nostro Paese". spiega ad Adnkronos/Labitalia, Giovanni Copioli, presidente della Federazione motociclistica italiana (Fmi), in occasione dell'apertura della manifestazione fieristica.

"La Federazione Motociclistica Italiana -spiega- è protagonista anche a livello istituzionale e politico con istanze che hanno trovato l'approvazione della commissione trasporti alla Camera: aspetti di massima importanza quali il riconoscimento dei motociclisti come utenti vulnerabili della strada, l'accesso in autostrada a moto e scooter 125 cc e l'impegno del Governo ad adoperarsi con linee guida sulle infrastrutture stradali, tra cui i guardrail salvamotociclisti. Chiudo ricordando lo sport, in cui l’Italia conta diversi Campioni del Mondo. Tra loro vantiamo Pecco Bagnaia nella MotoGP e Andrea Adamo nella MX2 del Mondiale cross, due competizioni che inizieranno proprio questo fine settimana”, conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche


SEGUICI SUI SOCIAL



threads whatsapp linkedin twitter youtube facebook instagram
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza