cerca CERCA
Lunedì 14 Giugno 2021
Aggiornato: 13:56
Temi caldi

"A 19 anni sono sopravvissuto agli attacchi di Boston e Bruxelles"

23 marzo 2016 | 17.08
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Afp)

"Spero che ora si sia giocato tutte le possibilità di una vita di essere coinvolto in un attentato terroristico". Sono le prime parole del padre del giovane alla ABC News, quando ha saputo che Mason Wells, 19 anni appena di Sandy nello Utah, è rimasto ferito all'attacco all'aeroporto di Bruxelles. Il giovane mormone in missione in Europa ha riportato diverse ferite e ustioni, ma non è in pericolo di vita. Il 15 aprile del 2013 era alla maratona di Boston, dove morirono 3 persone e in 264 restarono feriti. "Lo so, è incredibile - conclude il padre -, ma vi dico di più. Mio figlio era a Parigi in quel tragico 13 novembre, che il mondo ricorda, anche se da un'altra parte della città".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza