cerca CERCA
Domenica 03 Luglio 2022
Aggiornato: 13:36
Temi caldi

Montagna: a piedi o in bici, escursionisti si danno appuntamento in Valle d'Aosta

09 agosto 2016 | 12.53
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Tete d'Arpy (foto Luigi Bianco)

Gite, trekking, escursioni alla scoperta della montagna e dei suoi paesaggi. A piedi o in bici, per gli amanti della natura e delle alte cime, l'appuntamento è in Valle d'Aosta dove, in diverse località, si svolgeranno la Settimana Nazionale dell'Escursionismo (29 agosto - 4 settembre) e il Raduno Nazionale di Cicloescursionismo (1 - 4 settembre) del Club alpino italiano.

Per la Settimana, in programma oltre 40 escursioni che coinvolgeranno tutte le valli della regione, differenti per tipologia, contenuti e impegno richiesto. Oltre al trekking di sei giorni sull'Alta Via numero 2 da Courmayeur a Cogne, pensato per i camminatori più esperti, sarà possibile partecipare a gite nelle aree protette (Parco Nazionale del Gran Paradiso, Parco Naturale del Mont Avic e Riserva Naturale del Mont Mars) ed escursioni a tema, dedicate a mineralogia, geologia, gestione e sfruttamento delle acque, storia e la vita nelle terre alte, e percorsi più impegnativi e tecnici, caratterizzati dalla presenza di ferrate e da dislivelli ragguardevoli.

Due gli appuntamenti speciali: “L’escursionismo nelle aree protette” (30 agosto, Verres) e “150 anni di Cai in Valle d’Aosta” (2 settembre, Aosta). Il Raduno Nazionale di Cicloescursionismo prevede la maggior parte delle uscite nella Valle del Cervino (Valtournenche), anche in questo caso differenziate per livello di difficoltà e impegno richiesto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza