cerca CERCA
Mercoledì 27 Gennaio 2021
Aggiornato: 08:30

A Terni prende il via la mobilità elettrica, 94 punti di ricarica in tutto il territorio

11 gennaio 2021 | 14.37
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotolia)
Roma, 11 gen. (Adnkronos)

A Terni prende il via la mobilità elettrica. Si è svolta oggi a Terni l’inaugurazione del progetto 'Ter - Terni Electric Recharge', presentato dalla Rti Umbria Energy e Asm Terni, voluto dalla Giunta Comunale che ha approvato l’installazione di 47 colonnine doppie per complessivi 94 punti di ricarica elettrica, in 28 macro-aree strategiche della città. L’inaugurazione ha visto la partecipazione delle massime Autorità dell’Amministrazione cittadina, con il Sindaco Leonardo Latini, Giuseppe Gola Ad di Acea, Mirko Menecali Presidente Asm, Benedetta Salvati, Assessore all’Ambiente Comune di Terni, Paolo Ricci, Presidente Umbria Energy e Paolo Matteucci Direttore Veicoli Elettrici Nissan Italia.

Un nuovo importante traguardo verso la mobilità elettrica e la sostenibilità e un primo passo verso la realizzazione del più ampio piano di sviluppo previsto sul territorio regionale. Le colonnine saranno di ultima generazione, di tipologia Quick e Fast, per rispondere alla crescente richiesta del mercato della mobilità elettrica. Obiettivo: sostenere il cambio di passo richiesto dalla grande sfida della transizione energetica, investendo nella direzione della sostenibilità e dell’innovazione.

L’operazione si colloca all’interno del percorso avviato già da qualche anno da Umbria Energy, in linea con gli obiettivi strategici del Gruppo Acea riguardo la sostenibilità e il contributo alla transizione energetica. Proprio in coerenza con questa visione la società cambia pelle e lancia oggi il nuovo brand Umbria Energy Eco, fornitore di energia al cento per cento green su tutti i prodotti e servizi offerti a clienti e cittadini. Partner tecnologico, per la gestione delle infrastrutture di ricarica e la creazione della app di accesso al servizio, è Acea Innovation, società del Gruppo Acea specializzata nell’ideazione e realizzazione di progetti, prodotti e servizi smart per fornire soluzioni tecnologiche ed innovative ai clienti retail e business nella vita di tutti i giorni, secondo i principi delle Smart Cities e della Circular Economy, in linea con gli obiettivi dettati dall’agenda europea 2030 e dal Pniec.

Inoltre Umbria Energy, in qualità di mobility service provider, ha avviato una partnership con Nissan Italia per un programma di accesso alla mobilità elettrica che include per tutto il 2021 un test drive gratuito di 48 ore con una flotta di Nissan Leaf, il veicolo 100% elettrico dotato delle più avanzate tecnologie di assistenza alla guida, di un’autonomia estesa fino a circa 400km con una singola ricarica. Il servizio di test drive, diffuso ed esclusivo, è prenotabile tramite l’app Umbria Energy Eco Mobility, scaricabile dagli store Apple (App Store) e Android (Play Store), che consente di riservare l'auto in modo semplice e immediato tramite il link che i clienti riceveranno via mail e di ottenere anche la prima ricarica su colonnine Umbria Energy Eco in omaggio.

Con questa iniziativa, si avvia dunque una strategia di lungo termine volta a rendere parti attive la cittadinanza e il mondo delle imprese, attraverso la fruizione di servizi omnicomprensivi di efficienza energetica e mobilità sostenibile. A rafforzare quest’idea, la realizzazione di un sistema intelligente, interamente gestito e monitorato in remoto da una sala di controllo e con un servizio call center di assistenza agli utenti h24.

"“Siamo particolarmente soddisfatti di iniziare il 2021 con questa inaugurazione, che conferma il netto orientamento del Gruppo Acea verso un modello di sviluppo sostenibile e l’impegno dell’Azienda nella mobilità elettrica - ha dichiarato l’Amministratore Delegato del Gruppo Acea, Giuseppe Gola. Con questo progetto contribuiamo alla diffusione di una mobilità sostenibile in un territorio in cui siamo presenti ed operiamo con le nostre società. Le colonnine installate utilizzeranno esclusivamente energia proveniente da fonti rinnovabili, in linea con gli obiettivi di decarbonizzazione, riducendo ulteriormente gli impatti ambientali. Questo investimento nell’emobility, settore in cui intendiamo diventare uno dei principali player, è coerente con la nostra strategia che punta a supportare la transizione energetica, nel rispetto degli obiettivi del Green Deal e dei valori del Gruppo. Il nostro Piano Industriale prevede infatti l’installazione di oltre 2.200 colonnine di ricarica entro il 2024".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza