cerca CERCA
Domenica 04 Dicembre 2022
Aggiornato: 18:45
Temi caldi

Los Angeles

Aggressione a mano armata, il rapper Chris Brown finisce in manette

31 agosto 2016 | 10.04
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Chris Brown in uno dei video postati su Instagram dopo l'arresto

Il cantante statunitense Chris Brown è stato arrestato nella sua casa di Los Angeles, accusato di aggressione con un'arma letale. Lo ha reso noto un portavoce della polizia, intervenuta per la chiamata di una donna che ha affermato di essersi trovata nella casa del rapper quando aveva avuto un alterco con un altro ospite e Brown le aveva intimato di lasciare la casa minacciandola con una pistola.

Brown ha pubblicato dei video sui social, criticando la polizia e affermando di non aver fatto nulla di illegale. Il cantante era già stato condannato nel 2009 per lesioni personali alla sua fidanzata di allora Rihanna.

Un video pubblicato da 1 YOU 2 HATE (@chrisbrownofficial) in data:

Un video pubblicato da 1 YOU 2 HATE (@chrisbrownofficial) in data:

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza