cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 17:41
Temi caldi

Sostenibilità: Eataly lancia crowdfunding per la Tonnarella di Camogli

17 ottobre 2017 | 11.36
LETTURA: 2 minuti

Al via online, sulla piattaforma Produzioni dal Basso, la campagna di crowdfunding, lanciata da Eataly, 'Salviamo la Tonnarella di Camogli' per la salvaguardia di una delle cinque tonnare attive in Italia e l’unica rimasta in Liguria. La campagna sarà attiva fino al 25 aprile 2018 (https://www.produzionidalbasso.com/project/salviamo-la-tonnarella-di-camogli/).

Sistema virtuoso di pesca sostenibile ed ecologica, la Tonnarella di Camogli, tutelata dal Presidio Slow Food, è stata distrutta, nella notte tra il 25 e il 26 aprile 2017 con danni ai piccoli pescatori della cooperativa locale per oltre 200mila euro. A causa dell'incidente, quest’anno l’attività della tonnarella si è fermata. Per questo Eataly sta portando avanti una raccolta fondi per aiutare questa piccola eccellenza a restare in vita online su Produzioni dal Basso e offline nei negozi di Torino, Milano, Roma e Genova.

La tonnarella nacque nel 1600 per pescare le specie pelagiche. Ha un sistema simile a quello della tonnara ma con una struttura più semplice e di minori dimensioni. Inoltre, mentre le tonnare restano in mare soltanto poche settimane, le reti della tonnarella vengono calate da aprile a settembre. E’ diventata parte della tradizione e della cultura del piccolo borgo genovese che vede impegnati gli uomini ed anche le donne nelle operazioni di lavorazione delle reti, intrecciate a mano durante l’inverno, partendo da fibra vegetale importata dall’India.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza