cerca CERCA
Venerdì 28 Gennaio 2022
Aggiornato: 21:01
Temi caldi

Farmaceutica: Aleotti, Renzi a Menarini Berlino, successo italiano all'estero

02 luglio 2015 | 15.49
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Il premier Matteo Renzi e il presidente di Menarini Lucia Aleotti

Matteo Renzi ha visitato ieri la sede della Berlin Chemie, controllata del gruppo italiano Menarini, subito prima del bilaterale con la cancelliera tedesca Angela Merkel.

"Il presidente Renzi è venuto a trovarci in una giornata tra l'altro molto densa di impegni, e questo ci onora doppiamente. Ci è piaciuto soprattutto il messaggio lanciato, e cioè che l'industria italiana può essere un'industria di successo anche all'estero, nonostante il male che noi italiani tendiamo a volerci, denigrando le nostre capacità", commenta all'Adnkronos Salute Lucia Aleotti, presidente del gruppo farmaceutico italiano Menarini, oggi a Roma a margine dell'assemblea Farmindustria 2015.

"Al di là della singola azienda - ha aggiunto Aleotti - è il settore farmaceutico che è trainante per l'economia italiana. La nostra industria sta facendo uscire l'Italia dalla crisi, è un'industria dall'alto valore aggiunto, che sta investendo moltissimo e che sta tornando ad assumere. E' importante che questa spinta non sia modificata e il Governo ha capito questo valore. E' importante che si remi in una direzione comune". A Berlino, ha concluso, "produciamo soprattutto compresse, con 5 miliardi di pezzi usciti solo l'anno scorso dallo stabilimento verso tutto il mondo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza