cerca CERCA
Domenica 29 Maggio 2022
Aggiornato: 00:31
Temi caldi

Arrestato per omicidio Liotta, era in affari con vittima per commercio armi modificate

12 marzo 2014 | 15.29
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Un arresto per l'omicidio di Mario Liotta, avvenuto ad Avola l'8 novembre scorso, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip di Siracusa, a seguito delle indagini condotte dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Noto.

C.C., l'arrestato, aveva intrapreso con la vittima un commercio di armi da fuoco modificate e, probabilmente a causa di dissapori sulla divisione dei proventi, l'ha uccisa. E' quanto emerso dalle indagini dei carabinieri di Noto.

L'omicida, l'8 novembre scorso, avrebbe portato la vittima in una località isolata con la scusa di provare una nuova arma per poi ucciderla con un colpo di pistola alla nuca. L'arrestato è stato l'ultima persona con cui Liotta ha avuto contatti prima di sparire. A 'incastrarlo' accertamenti, anche di natura tecnica, immagini di telecamere a circuito chiuso, i rilievi effettuati sulla scena del crimine e le numerose contraddizioni in cui è più volte incappato l'indagato nei vari interrogatori.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza