cerca CERCA
Lunedì 03 Ottobre 2022
Aggiornato:
Temi caldi

Basket: Nba, Shelly Sterling vuole tenere la proprieta' dei Clippers

08 maggio 2014 | 12.56
LETTURA: 2 minuti

Los Angeles, 8 mag. - (Adnkronos/Dpa) - Mentre la Nba sta compiendo tutti i passi necessari per costringere Donald Sterling a vendere i Los Angeles Clippers, la sua ex moglie e co-proprietario, Shelly Sterling, punta a mantenere la proprietà della squadra, secondo quanto riportato dai media statunitensi. Il commissioner della Nba, Adam Silver ha squalificato a vita e multato di 2,5 milioni di dollari Sterling per alcune frasi razziste fatte in una conversazione telefonica registrata dalla sua fidanzata e diffuse dal sito di gossip Tmz.

Shelly Sterling nel frattempo ha assunto un avvocato per difendere i propri interessi nella franchigia californiana che è di proprietà di un trust di famiglia e in una dichiarazione rilasciata a Espn sottolinea. "Silver è stato chiaro, quando ha annunciato le sanzioni contro Donald, nel dire che la Nba non stava prendendo alcuna sanzione contro di me o la mia famiglia".

La Nba per il momento non ha rilasciato commenti ufficiali sulla volontà della Sterling di mantenere la proprietà dei Clippers. La scorsa settimana Silver ha precisato come la decisione presa nei confronti di Donald Sterling riguardasse solo lui. "Questa sentenza vale solo per Donald Sterling e per il suo comportamento".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza