cerca CERCA
Lunedì 18 Gennaio 2021
Aggiornato: 23:47

Beirut, Pentagono 'smentisce' Trump: "Crediamo sia stato incidente"

05 agosto 2020 | 21.19
LETTURA: 1 minuti

Il segretario alla Difesa Esper non crede all'ipotesi attentato di cui aveva parlato il presidente. Trump: "Sembra terribile attacco"

alternate text
Foto AFP
Washington, 5 ago. (Adnkronos)

Le due devastanti esplosioni di ieri a Beirut potrebbero essere state provocate da un "incidente". E' quanto ha sostenuto il segretario alla Difesa americano, Mark Esper, contraddicendo quanto detto la notte scorsa da Donald Trump, che aveva parlato di "una bomba". Gli Stati Uniti "stanno ancora ottenendo informazioni su ciò che è accaduto" a Beirut, ha detto nel corso di un intervento in videoconferenza all'Aspen Forum, ma "riteniamo per lo più che si sia trattato di un incidente, come è stato riferito".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza