cerca CERCA
Martedì 19 Ottobre 2021
Aggiornato: 10:56
Temi caldi

Boom di acquisti con i coupon sconto

03 marzo 2020 | 09.24
LETTURA: 5 minuti

alternate text

Icn collaborazione con Topnegozi.it

Il trend, partito dagli Stati Uniti, quello di effettuare acquisti online utilizzando i coupon sconto è in crescente aumento anche in Italia. A confermarlo sono i dati raccolti da Topnegozi, piattaforma che offre una vasta selezione di coupon per risparmiare sui principali negozi online.

Secondo il portale, la diffusione dei buoni sconto è aumentata del 13% solamente nei primi due mesi dell'anno, con tendenza alla crescita. Il web è il vero volano del fenomeno conosciuto anche come "couponing". Nell'era di internet la moda dei codici sconto sta avendo un'evoluzione continua. Ciò è ampiamente dimostrato dal numero di e-commerce che propongono coupon come strategia di incentivazione agli acquisti.

I codici sconto nell'era di internet

Nell'era del web i coupon sconto digitali hanno quasi totalmente rimpiazzato gli antenati cartacei e l'abitudine ad utilizzarli ha conosciuto un trend di crescita esponenziale. Il commercio elettronico, che attualmente sta vivendo un momento d'oro in Italia, ha inciso in modo profondo sull'approccio allo shopping e sul mondo degli sconti. A rendere l'acquisto online ogni giorno più vantaggioso è la presenza di cataloghi ricchi e variegati, di prezzi inferiori tutto l'anno (che le aziende possono offrire dovendo far fronte a meno spese), di spedizioni veloci e di codici sconto, che aumentano ancora di più il risparmio.

Durante tutto il 2019 e già nei primi mesi del 2020, le vendite online hanno registrato una crescita costante, con delle impennate nei periodi più caldi, come quello dei Saldi, del Black Friday e del Natale, appuntamenti imperdibili con lo shopping online. Quando si tratta di risparmiare sempre più persone scelgono la strada del web e dei coupon sconto, divenuti strumenti imprescindibili per acquistare online. Non stupisce quindi che in Italia siano 38,2 milioni gli italiani che dovendo comprare beni o servizi, facciano riferimento al web per scegliere cosa acquistare, si tratta dei consumatori multicanale. Ma a crescere più di tutti sono gli eShopper, i veri compratori online che da 26,2 milioni del 2019, sono passati a 27,1 milioni solo nei primi mesi del 2020, con un incremento del 3,2%.

Cresce anche il numero di consumatori online che preferisce fruire di sconti e promozioni e che, prima di acquistare, ricerca codici sconto e coupon sul web. Stando ai dati divulgati da Topnegozi, sul totale di persone interessate, negli ultimi 6 mesi sarebbero circa 9 milioni coloro che hanno utilizzato un codice sconto per concludere il loro acquisto. Un dato in continua crescita, basti pensare che nel 2017 le persone che utilizzavano i coupon sconto erano circa 4,5 milioni. In soli 3 anni il numero di fruitori dei coupon è praticamente raddoppiato.

Cosa sono i codici sconto e perché conviene usarli

I codici sconto, chiamati anche codici promozionali, coupon o buoni sconto, sono dei codici alfanumerici che vanno riscattati nel carrello della spesa prima di procedere con il pagamento. Questo efficace mezzo di promozione riserva ai consumatori particolari vantaggi, come uno sconto predefinito o in percentuale sull'acquisto online presso l'e-commerce che lo emette, la spedizione gratuita oppure un prodotto addizionale all'acquisto. Una volta individuato il codice sconto su Topnegozi, basta cliccare su "Preleva Codice", copiare la sequenza alfanumerica che compare e, prima di finalizzare l'ordine

nell'e-commerce sul quale si è deciso di effettuare lo shopping, incollarla nell'apposito box. Una volta applicato il codice sconto, l'importo viene subito aggiornato con la riduzione di prezzo.

I coupon sconto permettono di risparmiare sull'acquisto di alcuni prodotti ma hanno anche un fine promozionale poiché indirizzano la scelta del consumatore verso i siti che li emettono. Le occasioni sono ghiotte e scadono in fretta, creando un senso di urgenza negli eShopper. Per le aziende si tratta di un'ottima strategia di marketing che permette di attirare nuovi consumatori, far conoscere un marchio o presentare un nuovo prodotto.

Scegliere di riservare ai consumatori particolari vantaggi attraverso i codici sconto può rappresentare una mossa vincente per le aziende. Secondo i dati forniti da Topnegozi, i codici sconto contribuiscono ad aumentare le vendite di 3-4-5 volte.

Per i consumatori i coupon sconto sono un ottimo strumento di risparmio e un incentivo all'acquisto. I numeri dicono che gli utenti cercano sempre di più i buoni sconto prima di concludere un acquisto online.

Non a caso, piattaforme dedicate alla promozione di codici sconto, come Topnegozi, godono oggi di un sostanzioso numero di utenti. Topnegozi è un aggregatore di offerte e sconti che riguardano prodotti estremamente diversi tra loro. Le attenzioni maggiori degli utenti si concentrano sulla promozione di codici sconto Amazon, il colosso dell'e-commerce mondiale che permette di acquistare qualunque cosa, seguito a ruota da Groupon, Unieuro, Expedia e Sephora.

Ma cosa comprano online gli italiani? Gli acquisti sul web si estendono a diversi settori, non solo tecnologia, viaggi e voli aerei, ma anche abbigliamento, calzature e bellezza. Sul fronte del metodo di pagamento, i sistemi privilegiati sono le carte di credito, sia classiche che prepagate, seguite da PayPal, Postepay e Apple Pay.

Cosa ci riserva il futuro? Il fenomeno del couponing rientra nella più ampia evoluzione dello shopping online, ed è quindi destinato a crescere, insieme all'altra nuova frontiera della fidelizzazione: il cashback, ovvero rimborsi in denaro di una quota di spesa. Un servizio quello del cashback disponibile da poco su Topnegozi, ma che ha già registrato oltre 10.000 iscrizioni in soli 3 mesi di attività. Basta registrarsi, per iniziare a guadagnare cashback dai propri acquisti, in abbinamento al codice sconto, raddoppiando il risparmio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza