cerca CERCA
Domenica 03 Luglio 2022
Aggiornato: 22:26
Temi caldi

Usa

Caso Kevin Spacey, Netflix chiude 'House of cards'

31 ottobre 2017 | 11.17
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fermo immagine video Youtube 'House of cards')

'House of cards' terminerà con la sesta stagione. Netflix, riferisce 'Variety', avrebbe deciso la chiusura della popolare serie tv con protagonista Kevin Spacey. Una decisione presa qualche mese fa e ribadita sulla scia delle polemiche esplose in seguito all'accusa di molestie sessuali mossa contro la star statunitense. Spacey è il protagonista nonché il produttore esecutivo della serie lanciata nel 2013 dalla piattaforma di streaming sul mercato delle produzioni originali e giunta quest'anno alla quinta stagione. "Media Rights Capital e Netflix - scrivono in una nota i produttori - sono profondamente scossi per le notizie che riguardano Kevin Spacey. Di conseguenza i dirigenti di entrambe le nostre compagnie si sono recati a Baltimora per incontrare il cast e tutta la squadra ed esprimere loro tutto il nostro sostegno". "Come previsto dal programma - aggiungono - Spacey al momento non è al lavoro sul set". Le riprese della sesta stagione sono iniziate questo mese in Maryland ma ancora non è stata stabilita la data della messa in onda. Nel 2015 Spacey, che nella serie interpreta il cinico e spietato Frank Underwood, ha ricevuto il Golden Globe come migliore attore in una serie drammatica.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza