cerca CERCA
Venerdì 07 Maggio 2021
Aggiornato: 02:31
Temi caldi

Caso Meredith, legale famiglia Kercher: "Guede ha pagato, altri no"

05 dicembre 2020 | 16.57
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"Guede esce prima perché lo prevede l'ordinamento penitenziario. Una misura in favore dei condannati, e quindi anche per lui. Credo che comunque abbia pagato il prezzo della giustizia. Forse il quantitativo in termini di anni non era quello adeguato, ma ormai la storia dice questo. Probabilmente, però, non tutti hanno pagato lo stesso prezzo per quel delitto". Così all'Adkronos l'avvocato Francesco Maresca, legale della famiglia Kercher, commenta l'affidamento ai servizi sociali per Rudy Guede, condannato per l'omicidio di Meredith.

"A chi mi riferisco? A quelle altre persone - spiega - che erano sulla scena del crimine perché lo dicono anche i giudici e che non sono mai state identificate. Quanto a Guede, questa è la conferma che le misure alternative per il recupero dei detenuti a volte servono davvero. E questa è la cosa più importante".

"Sono state emesse tante sentenze su questo omicidio - aggiunge l'avvocato Maresca - I giudici si sono espressi in modo diverso. La più importante, quella della Cassazione, ci è stata sfavorevole. Le sentenze si rispettano, ma tanti dubbi rimangono".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza