cerca CERCA
Domenica 28 Novembre 2021
Aggiornato: 10:09
Temi caldi

Champions, esordio con goleada per la Roma. Ma fuori dallo stadio scontri e arresti

18 settembre 2014 | 08.58
LETTURA: 3 minuti

All'Olimpico i giallorossi travolgono 5-1 il Cska Mosca. Incidenti prima della partita: tre arresti e quattro daspo. Non in gravi condizioni il tifoso russo ferito. Totti torna in Champions, le prodezze del capitano della Roma nell'anno della 'Scarpa d'oro' /Video

alternate text
(foto Xinhua)

Si presenta nel migliore dei modi la Roma all'esordio tra le grandi del calcio europeo, all'Olimpico i giallorossi travolgono 5-1 il Cska Mosca nel primo match del girone E di Champions League.

Fuori dallo stadio, però, ci sono stati incidenti e scontri prima e durante la partita: tre i tifosi arrestati e quattro daspo, è il bilancio. Non risulta grave il tifoso russo ferito da arma da taglio per il quale è stato necessario il trasporto in ospedale.

PARTITA - Sfida subito in discesa per la squadra guidata dal tecnico Rudi Garcia, al 6' è già festa grande sugli spalti grazie alla rete di Iturbe, passano 4 minuti e Gervinho raddoppia. Alla festa giallorossa prende parte anche il brasiliano Maicon che al 20' entra in area e lascia partire un tiro potente che piega le mani al portiere Akinfeev, alla mezz'ora la Roma fa poker ancora con Gervinho, l'ivoriano parte sulla destra, entra in area, dribbla un difensore e insacca.

Non cambia il copione della gara a inizio ripresa, al 50' cross al centro di Torosidis in area, Florenzi tenta la deviazione aerea ma viene contrastato da Ignashevich che devia la sfera nella sua porta. Sul 5-0 la Roma comincia a gestire le energie e il risultato lasciando spazi agli avversari che colpiscono all'86 una traversa con Milanov e trovano poi la rete della bandiera con Musa al 79'.

Nell'altra sfida del girone di ferro il Bayern Monaco si impone all'Allianz Arena per 1-0 sul Manchester City grazie a una rete di Boateng a 2' dalla fine.

INCIDENTI - Prima dell'inizio dell'incontro all'altezza di ponte Duca d'Aosta con lungotevere Maresciallo Diaz le tifoserie sono entrate in contatto e sono state necessarie alcune cariche di alleggerimento. Nell'occasione è stato arrestato un tifoso romanista. Durante i controlli di prefiltraggio nel settore ospiti, invece, due tifosi moscoviti sono stati trovati in possesso di artifizi pirotecnici, alcuni coltelli e paradenti. Si è pertanto proceduto al loro arresto. Quattro sono invece i daspo comminati di cui tre internazionali. Durante l'incontro gli ospiti nel tentativo di raggiungere la vetrata che li separava dai tifosi romanisti sono venuti a contatto con gli stewards rompendo il cordone di sicurezza.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza