cerca CERCA
Martedì 04 Ottobre 2022
Aggiornato: 11:55
Temi caldi

Cinema: Daniel Craig lascia 'The Whole Truth' a pochi giorni da primo ciak

09 aprile 2014 | 09.53
LETTURA: 2 minuti

Daniel Craig non sara' piu' il protagonista di 'The Whole Truth', dramma giudiziario diretto da Courtney Hunt e scritto da Nicholas Kazan. L'attore avrebbe dovuto interpretare il ruolo di un avvocato, ma ancora si sa molto poco della trama del film, prodotto da Richard Suckle, le cui riprese dovevano iniziare tra pochi giorni a Boston. Secondo la stampa locale americana e diversi siti di gossip Craig ha abbandonato bruscamente il progetto (che vede come coprotagonista Renee Zellweger) anche se nessuno finora ne ha spiegato le ragioni.

Secondo il quotidiano 'Boston Globe', l'attore - che è sposato con Rachel Weisz - era stato avvistato in citta' durante il fine settimana scorso ed e' stato spesso il mese scorso alla Corte Suprema di Suffolk County per condurre ricerche in vista del film. La produzione ora e' stata fermata e la data di inizio riprese rischia un rinvio di circa tre settimane, per dare tempo ai produttori e al regista di cercare un nuovo protagonista maschile. Zellweger e Gabriel Basso rimangono nel progetto ma - secondo le indiscrezioni - le trattative con altri attori come Danny Huston sono ora nel limbo in attesa che i produttori risolvano la situazione del cast rimasto senza protagonista.

Dietro l'abbandono del film non dovrebbero esserci problemi di agenda di Craig, il quale e' apparentemente libero da altri set fino ad ottobre quando tornera' a vestire per la quarta volta i panni di James Bond nel prossimo film, ancora senza titolo, della celeberrima saga cinematografica sull'agente segreto britannico.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza