cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 23:43
Temi caldi

Startup: con Biopic smart urban farming per orto biologico a 'cm 0'

27 marzo 2017 | 13.36
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Coltivare in casa il proprio cibo, coltivare dal seme al raccolto usando solo mezzi ammessi in agricoltura biologica grazie a tecnologie di derivazione spaziale e al design italiano. Da oggi, infatti, è possibile avere un vero raccolto coltivato con mezzi bio in casa, senza chimica dannosa, senza idroponica o aereoponica, sistemi oramai considerati superati e non sostenibili. Insomma, un vero e proprio orto biologico a 'cm. 0'. E’ una realtà realizzata dalla startup italo olandese BioPic, ospitata nell’Incubatore EUbicLazio dedicato alle startup che si ispirano alle tecnologie spaziali per sviluppare prodotti di nuova generazione.

La startup BioPic, infatti, presenta 'OrtoItaliano', la soluzione architetturale che può rendere coltivabile davvero ogni spazio in cucina, all’interno di un armadio o in una nicchia a parete o in un pensile o cassetto. Progettata e commercializzata in collaborazione con prestigiosi studi di architettura e industria del mobile.

BioPic è un completo e innovativo sistema di coltivazione che permette a tutti di rendere immediatamente coltivabile ogni spazio urbano e domestico: in terrazzo, in casa, in cucina, in ufficio o in giardino. Sia all’esterno che all’interno, grazie alle sue innovative tecnologie bio applicate a stimolatori di fotosintesi di derivazione spaziale e tecniche di coltivazione che per la prima volta rendono disponibili per tutti le tecniche usate dagli agricoltori bio professionisti.

"I nostri sistemi di coltivazione, dal seme alla pianta, rappresentano la realizzazione - spiega Renato Reggiani, Ceo e fondatore di BioPic - della nostra mission, coltivare piaceri. Coltivare insalata, basilico, pomodorini o erbette in casa, oltre ad essere una gioia per gli occhi e il palato, rende più sostenibile l’ambiente domestico, purifica naturalmente l’aria producendo ossigeno e assorbendo pericolosi inquinanti come la CO2. Per me vivere in una casa senza piante è come vivere senza amici e affetti, si può fare, ma ne vale la pena?".

L'Orto Bio di Biopic ha già tutto quello che serve a un provetto coltivatore biologico urbano per seminare e crescere al meglio il suo orto bio. Semi Biologici certificati sono già inseriti nello speciale materiale biodegradabile, concime naturale, attivatori biologici per proteggere dalle malattie e una nanotecnologia che grazie a microsfere solubili rilascia i nutrienti lentamente.

BioPic è una startup innovativa nata a Rotterdam ma rientrata in Italia, a Roma, dove è ospitata dall'Incubatore Eubic Lazio Esa European Space Agency Business Incubator, ed è parte del programma Smart&Start di Invitalia. BioPic vuole riportare 'la terra in casa e coltivare la città': non culture idroponiche ma veri mini orti biologici urbani, per permettere alle piante uno sviluppo naturale e recuperare quel rapporto con la produzione del nostro cibo che si è perso nelle metropoli. Per farlo, applica le tecniche usate dai migliori contadini biologici da secoli alle più innovative ricerche e tecnologie di derivazione spaziale sui nuovi materiali e tecnologie.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza