cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 12:44
Temi caldi

Consob, spunta ipotesi Savona

01 febbraio 2019 | 19.32
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Circola con sempre più insistenza nelle ultime ore l'ipotesi della nomina di Paolo Savona al vertice della Consob. Secondo gli ultimi rumors, potrebbe infatti essere il ministro delle Politiche Ue la 'carta' giocata dall'esecutivo Conte per uscire dall'impasse creatasi attorno al nome dell'economista Marcello Minenna, su cui peserebbe un veto del Colle. Alla domanda se sarà Savona il nuovo 'candidato' alla guida dell'authority, un esponente M5S di alto profilo, membro del governo, si limita a rispondere all'Adnkronos: "Non confermo e non smentisco". Il 'trasloco' metterebbe d'accordo M5S e Lega, dopo le polemiche suscitate dalla candidatura di Marcello Minenna, e che, in ogni caso, assicurano fonti della maggioranza gialloverde, non comporterebbe alcun rimpasto.

L'eventuale passaggio di Savona alla guida della Commissione nazionale per le società e la borsa, dunque, non avrebbe ripercussioni sull'attuale squadra di palazzo Chigi. La delega agli Affari regionali passerebbe nelle mani del premier Giuseppe Conte, che assumerebbe l'interim del ministero. In ultima analisi, la delega potrebbe essere assegnata ad una personalità vicino alla Lega, visto che il presidente del Consiglio, secondo gli equilibri interni alla maggioranza gialloverde, sarebbe stato indicato dai Cinque Stelle.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza