cerca CERCA
Martedì 15 Giugno 2021
Aggiornato: 17:34
Temi caldi

Coprifuoco Italia, Ricciardi: "Via il 2 giugno se continuiamo così"

17 maggio 2021 | 09.27
LETTURA: 1 minuti

"Nel caso in cui vedessimo inversione verso un nuovo aumento, è chiaro che dobbiamo porci dei dubbi".

alternate text
- (Fotogramma)

Coprifuoco via, ma gradualmente. Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, evidenzia la necessità di essere "graduali nell'allentamento". E' verosimile che la misura scompaia il 2 giugno? "Guardando ai dati di oggi sì", dice a 'Buongiorno' su Sky Tg24. "Però dobbiamo prima vedere se quella inversione di tendenza che noi abbiamo fino a questo momento visto è definitiva. Nel caso in cui continuiamo a vedere questa tendenza alla diminuzione sì", si potrà superare il coprifuoco. "Nel caso in cui vedessimo inversione verso un nuovo aumento, è chiaro che dobbiamo porci dei dubbi".

Leggi anche

"Ogni ora - evidenzia Ricciardi - significa una mobilità di persone che va ad aumentare rischi. E' chiaro, possiamo allentare. Possiamo permetterci di essere più rilassati, ma senza esagerare perché poi si ricade nei rischi che altri Paesi hanno pagato amaramente". Come primo passo di quante ore sarebbe possibile portare avanti l'orario del coprifuoco? "Questo lo decide la politica, se fissarlo alle 23 o alle 24. Ma il concetto è questo: la limitazione della circolazione è ancora importante. Ad esempio, Taiwan sta avviando un lockdown con 23 casi, perché loro vogliono eliminare il virus, cosa che noi non abbiamo ancora fatto perché abbiamo migliaia di casi al giorno. Per cui, se siamo razionali, possiamo fare più o meno quasi tutto quel che vogliamo fare in termini di lavoro e tempo libero, ma senza abbassare eccessivamente".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza