cerca CERCA
Giovedì 02 Febbraio 2023
Aggiornato: 08:57
Temi caldi

Calcio

Cori razzisti a Sofia, la Uefa apre un'inchiesta

15 ottobre 2019 | 12.16
LETTURA: 1 minuti

Il capo della Federcalcio inglese: "Mai più questa vergogna"

alternate text
(Foto AFP) - AFP

Dopo i cori razzisti di ieri a Sofia nel match contro l'Inghilterra, che ha portato a sospendere per due volte il match, l'Uefa ha aperto un fascicolo nei confronti della Bulgaria. Ad annunciarlo il presidente della Federcalcio inglese, Greg Clarke, che ha definito quanto avvenuto allo stadio Levski "vergognoso e orribile". L'incontro, valido per le qualificazioni a Euro 2020, si è concluso con una netta vittoria per 6-0 degli inglesi.

"Ho parlato con delegati Uefa sia durante la partita che all'intervallo, e anche alla fine. Mi è stato detto che saranno condotti accertamenti affinché queste vergognose scene di terribile razzismo siano valutate adeguatamente", conclude Clarke.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza