cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 19:33
Temi caldi

Coronavirus, 50 positivi a Fondi

20 marzo 2020 | 10.16
LETTURA: 3 minuti

Da oggi il Comune è zona rossa

alternate text
(Afp)

Aumentano i casi in provincia di Latina. "Rispetto alla giornata di ieri, si registrano quindici nuovi casi positivi, di cui undici trattati a domicilio. Si confermano le criticità dei Comuni di Fondi (+3 rispetto a ieri per 50 casi totali) e Latina (+ 5 rispetto a ieri per 34 casi totali)". E' la fotografia che emerge dal bollettino quotidiano dell'Asl di Latina sull'emergenza coronavirus.

Da oggi il Comune di Fondi è zona rossa, non si può entrare o uscire senza autorizzazione. Questo a causa della "presenza di uno specifico cluster" che ha portato "il numero di pazienti in sorveglianza attiva a 192, mentre sono 760 in isolamento domiciliare". Per questo l'Asl di Latina raccomanda ai cittadini del Comune di Fondi, dei comuni limitrofi e di tutta la provincia "di rispettare rigorosamente le disposizioni ministeriali in materia di mobilità delle persone, cercando di evitare di uscire dal proprio domicilio se non per i motivi specificati dalle stesse disposizioni (motivi di salute, lavoro o rientro al proprio domicilio/residenza)"

"La situazione di Fondi la conosciamo, la stiamo seguendo e purtroppo questa ulteriore misura è stata necessaria innanzitutto per tutelare i residenti del comune di Fondi, del comprensorio e della Regione. Chiederemo un ulteriore sacrificio ai cittadini di Fondi, ma è necessario. Non potranno entrare o uscire dal Comune e saranno interrotte le fermate del servizio pubblico dei trasporti e della linea ferroviaria". Lo ha affermato Alessio D'Amato, assessore alla Sanità e integrazione sociosanitaria della Regione Lazio ospite della trasmissione 'Buongiorno Regione' su RaiTre, che annuncia: "Saranno fatti degli screening, sia attraverso tamponi che con Tac per verificare in via preventiva possibili polmoniti da Covid-19".

"Il Lazio è la terza regione italiana per numero di tamponi, abbiamo superato gli 11mila esami. Più della Toscana, delle Marche, del Friuli e della Liguria. C'è uno sforzo considerevole".

"Noi siamo in guerra e ci stiamo attrezzando con tutte le armi a nostra disposizione, abbiamo implementato la rete regionale delle malattie infettive con oltre 1500 posti e 5 'Covid Hospital'", conclude D'Amato. "È stato dato mandato al direttore generale della Asl di Latina, come priorità, di seguire la situazione del Comune di Fondi. Sono in consegna 12.000 mascherine alla Asl di Latina".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza