cerca CERCA
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Aggiornato: 00:23
Temi caldi

Coronavirus Fvg, "tamponi di massa in centri dove contagio più diffuso"

23 novembre 2020 | 10.21
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma/Ipa)

"Oggi mi appresterò a fare un'ordinanza come Regione per cercare di fare qualche restringimento perché ci accorgiamo che la situazione è peggiore" rispetto al report che porrebbe il Friuli in area gialla. Così il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga ad Agorà su Raitre spiegando che "noi siamo andati in zona arancione quando avevamo dati in miglioramento, oggi che vediamo dati in peggioramento sul territorio, in teoria noi saremo in area gialla. Siamo in arancione perché ovviamente l'ordinanza dura due settimane".

"La nostra idea è di fare un'ordinanza a livello regionale che vada a correggere alcuni problemi che ci sono nella cosiddetta zona arancione. Soprattutto nella parte friulana abbiamo un contagio diffuso nei piccoli centri. Quindi stiamo pensando di fare dei tamponi di massa in questi centri così da poter isolare immediatamente le persone positive, magari asintomatiche, e quindi proteggere in tempo reale la popolazione”, ha poi sottolineato.

Che le Regioni abbiano fatto lo scarica-barile è sbagliato. Io ho chiuso tutto prima degli altri, ho firmato ordinanze con pochi contagi e mi sono prese le mie responsabilità e anche forti critiche", ha detto poi Fedriga. "Non raccontiamoci che le Regioni si volevano deresponsabilizzare", ha aggiunto.

Poi il governatore interrogato sulla situazione in Friuli Venezia Giulia rispetto all'emergenza sanitaria, ha specificato che "abbiamo superato da due giorni il limite del 30% delle terapie intensive, quello che ci preoccupa più di tutti è la richiesta ospedaliera, oltretutto la nostra Regione ha un'anzianità molto elevata soprattutto in alcune aree. Tutto il sistema di allargamento che stiamo facendo va nella direzione per ridurre lo stress del sistema ospedaliero- sanitario".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza