cerca CERCA
Mercoledì 10 Agosto 2022
Aggiornato: 17:14
Temi caldi

Covid: De Luca, 'positivi reali il doppio dei registrati, mascherina sempre'

06 luglio 2022 | 15.20
LETTURA: 2 minuti

alternate text

"Noi valutiamo che i positivi reali siano almeno il doppio di quelli che registriamo. Abbiamo i posti letto Covid già tutti occupati, quindi probabilmente dovremo chiudere qualche altro reparto per aprire posti letto". Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in relazione alla nuova ondata di contagi covid in Italia e in particolare in Campania.  "Questo è un altro elemento per cui ho insistito in queste settimane sull'uso della mascherina. E' l'unico strumento di protezione che abbiamo. Mi rendo conto che siamo in estate, capisco il fastidio, però questo rompete le righe non va bene perché rischiamo davvero di avere problemi seri", ha detto parlando a margine della presentazione del suo libro al campus di Fisciano (Salerno).

"Nessuna drammatizzazione, ma i numeri sono quelli che sono. Quando arriviamo ad avere 10, 15 volte più positivi rispetto allo scorso anno, è evidente che i problemi cominciano a diventare seri. Bisogna essere responsabili e indossare la mascherina anche all'aperto, perché nessuno è in grado di sapere se ci sono positivi in circolazione. Stiamo facendo di tutto per essere pronti ad affrontare anche questa ondata, daremo ancora una volta sicurezza ai nostri concittadini, questo è certo. Saremo pronti ad essere come sempre la prima regione d'Italia dal punto di vista dell'organizzazione. Contiamo sul senso di responsabilità dei nostri concittadini", ha affermato. 

"Ieri abbiamo avuto dati preoccupanti in Italia, dati pesanti anche nelle diverse regioni. Dopodomani avremo l'ennesima riunione con i direttori generali delle Asl, cerchiamo come sempre di seguire quotidianamente l'evoluzione del contagio. Abbiamo i posti letto Covid già tutti occupati, quindi probabilmente dovremo chiudere qualche altro reparto per aprire posti letto", ha aggiunto.

"Fortunatamente - ha rassicurato De Luca - sulle terapie intensive reggiamo, siamo al 5% di occupazione. Però è chiaro che, quando abbiamo numeri come questi, cioè decine di migliaia di positivi, per ragioni statistiche poi dovremo fare i conti anche con qualche problema serio. E' vero che il 90% dei positivi è asintomatico o ha sintomi lievi, ma è assolutamente irresponsabile diffondere l'idea che il Covid sia una specie di raffreddore che passa, perché non è così. Nove volte su 10 ti capita di avere il raffreddore o il mal di gola, poi hai un altro 10% che ha febbre altissima, dolori e magari poi richiede il ricovero in ospedale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza