cerca CERCA
Martedì 28 Settembre 2021
Aggiornato: 22:15
Temi caldi

Covid, de Magistris: "Focolai fuori controllo stanno provocando incendio"

12 ottobre 2020 | 10.02
LETTURA: 1 minuti

"Sono preoccupato soprattutto perché non ho visto crescere il sistema di protezione sanitaria territoriale"

alternate text
(Foto Fotogramma)

"Preoccupato? Certo che lo sono. E' come se questa serie di focolai fuori controllo stessero provocando un incendio". Lo ha detto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, intervenuto stamattina a Radio Capital, commentando la situazione dell'epidemia da coronavirus in Campania.

"Dopo l'estate, con il liberi tutti - ha spiegato de Magistris - il virus si è diffuso in maniera più uniforme sul territorio nazionale e ovviamente le regioni più popolate come la Campania ne stanno risentendo di più. Ma sono preoccupato soprattutto perché in questi 7-8 mesi non ho visto crescere quel sistema di protezione sanitaria territoriale, dai posti letto ai presidi per le ricerche immediate della mappatura epidemiologica all'individuazione dei contatti diretti dei positivi".

Secondo de Magistris "quello che più sconcerta è questa situazione fuori controllo. Se devi fare un tampone aspetti un certo numero di giorni, l'esito magari non lo vieni a sapere nemmeno dopo 10 giorni, i contatti diretti non sono più mappati. C'è un po' una autogestione della pandemia fondata sulla coscienza individuale e collettiva, cioè la persona positiva sintomatica che avvisa i suoi contatti stretti. Non ce la si fa più, siccome il personale e le risorse umane sono poche, aumentando i numeri il personale sul campo è un esercito ridotto rispetto all'incendio che c'è. Quando ci sono tanti focolai, se li fermi subito la situazione resta sotto controllo, ma se hai pochi mezzi e risorse umane e i focolai non vengono controllati subito, si incendia tutta la montagna".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza