cerca CERCA
Mercoledì 01 Febbraio 2023
Aggiornato: 20:32
Temi caldi

Covid Italia, 58.360 contagi e 113 morti: bollettino 18 ottobre

18 ottobre 2022 | 18.13
LETTURA: 5 minuti

Numeri del Covid in Italia, regione per regione, nel bollettino di Protezione Civile e ministero della Salute

alternate text
(Foto Afp)

Sono 58.360 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, 18 ottobre 2022, secondo i dati e i numeri Covid - regione per regione - del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano, inoltre, altri 113 morti.

Sono 329.569 i tamponi processati, tra antigenici e molecolari, che fanno salire al 17,7% il tasso di positività (16% ieri).

In crescita i ricoveri (+65 rispetto a ieri per un totale di 6.993) mentre sono stabili le terapie intensive, dove al momento si trovano 254 persone .

Ieri erano stati registrati 13.439 casi e 93 decessi.

I DATI DELLA REGIONE

Lazio - Sono 4.710 i nuovi contagi da Coronavirus oggi, 18 ottobre 2022 nel Lazio, secondo i dati Covid-19 dell'ultimo bollettino della Regione. Da ieri sono stati registrati 9 morti nella Regione.

Nelle ultime 24 ore sono stati processati 4.338 tamponi molecolari e 25.460 antigenici con un tasso di positività al 15,8%. I ricoverati sono stati 604, uno in meno da ieri, 37 le terapie intensive, 2 in meno da ieri, e 4.062 i guariti delle ultime 24 ore. I casi a Roma città sono a quota 2.457.

Lombardia - Sono 12.757 i nuovi contagi da coronavirus oggi 18 ottobre in Lombardia, secondo i dati dell'ultimo bollettino covid-19. Si registrano altri 26 morti. I nuovi casi sono stati individuati a fronte di 64.194 tamponi effettuati. Il tasso di positività è al 19,8%.

Tra i principali dati di oggi, si evidenzia l'aumento dei ricoverati non in terapia intensiva: 1.192 quelli registrati, pari a 43 più di ieri. Calano invece di una unità i ricoverati in terapia intensiva: ne sono stati registrati 19, uno in meno di ieri. Aumentano i decessi, che portano il totale da inizio pandemia a 42.827.

A livello provinciale, Milano conta 3.632 nuovi casi, di cui 1.345 a Milano città; Bergamo 1.124, Brescia 1.517, Como 966, Cremona 438, Lecco 531. A Lodi registrati 328 nuovi casi, a Mantova 593, a Monza e Brianza 1.148, a Pavia 699, a Sondrio 260 e a Varese 1.279.

Emilia Romagna - Sono 2.78i nuovi contagi da Coronavirus oggi, 18 ottobre 2022, in Emilia Romagna, su un totale di 25.001 tamponi di cui 11.478 molecolari e 13.523 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 11,1%. Si registrano 12 decessi, alcuni dei quali dei giorni scorsi: 2 in provincia di Piacenza (due donne di 90 anni); 8 in provincia di Bologna (5 donne di 84, 85, 88, 90 e 93 anni, 3 uomini di 68, 84 e 88 anni); 1 in provincia di Ferrara (un uomo di 82 anni); 1 residente fuori regione (un uomo di 66 anni), il cui decesso è stato registrato dall’Ausl di Ferrara. Non si registrano decessi nelle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini e nel Circondario imolese. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 18.144.

Toscana - Sono 3.459 i nuovi contagi da coronavirus oggi, 18 ottobre 2022 in Toscana, secondo i dati Covid-19 dell'ultimo bollettino della Regione. Da ieri ci sono stati 14 morti. Da ieri ci sono stati 3.232 guariti.

Nelle ultime 24 ore sono stati processati 1.660 tamponi molecolari e 18.501 tamponi antigenici rapidi con un tasso di positività del 17,2%.

I ricoverati in ospedale sono 466, 18 in più rispetto a ieri, mentre sono 13 le terapie intensive occupate, una in meno di ieri.

Abruzzo - Sono 1332 secondo numeri e dati covid del bollettino della regione registrati oggi, 18 ottobre 2022, in Abruzzo. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 3689.

Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 17845 (+15 rispetto a ieri).Di questi, 173 pazienti (-6 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 5 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre i restanti sono in isolamento domiciliare. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 980 tamponi molecolari (2503493 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 7134 test antigenici (4437363).

Calabria - Sono 1.261 i nuovi contagi da coronavirus oggi 18 ottobre 2022 in Calabria, secondo dati e numeri dell'ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Nessun nuovo decesso.

Secondo i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Aa.Ss.Pp. della Regione Calabria, i 1.261 nuovi contagi sono stati registrati su 6.466 tamponi effettuati. Sono +977 i guariti. In totale 3.036 decessi da inizio emergenza. Il bollettino, inoltre, registra +284 attualmente positivi, -7 ricoveri (per un totale di 146) e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 9).

Basilicata - Sono 266 i nuovi contagi da coronavirus oggi 18 ottobre in Basilicata, secondo i dati dell'ultimo bollettino covid-19. Non si registrano morti. I nuovi casi sono stati individuati su un un totale di 1.205 tamponi eseguiti. Nello stesso report sono state registrate 316 guarigioni. I ricoverati per Covid-19 sono 33 (-1) di cui nessuno in terapia intensiva: 16 nell'ospedale di Potenza; 17 in quello di Matera. Nel complesso gli attuali positivi residenti in Basilicata sono 5.230. Per la campagna vaccinale, finora le somministrazioni sono state in tutto 1.293.546, di cui 84,7 per cento di prime, 80 per cento di seconde, 65,1 per cento di terze e 3,8 per cento di quarte.

Sardegna - In Sardegna si registrano oggi, 18 ottobre 2022, 1200 ulteriori casi confermati di positività al covid (di cui 1097 diagnosticati con tampone antigenico). Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 5357 tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 5 ( come ieri ). I pazienti ricoverati in area medica sono 84 ( + 5 ). Sono 7396 i casi di isolamento domiciliare ( -530 ). Si registrano 2 decessi: una donna di 91 anni e un uomo di 93, residenti rispettivamente nella provincia del Sud Sardegna e in quella di Oristano.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza