cerca CERCA
Sabato 10 Dicembre 2022
Aggiornato: 09:47
Temi caldi

Crisi: Squinzi, Renzi negozi con Ue deroghe a patto stabilita'

26 febbraio 2014 | 13.40
LETTURA: 2 minuti

L'Italia dovrebbe negoziare con l'Europa qualche deroga al patto di stabilità per poter agganciare la ripresa. E' quanto si aspetta il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, dal governo di Renzi. "Ne ho parlato direttamente con Renzi" sulla possibilità di rivedere con l'Unione europea il patto di stabilità, "e credo -ha detto Squinzi- che sia importante per il nostro Paese negoziare, senza volere eliminare il vincolo del 3% sul debito pubblico, qualche deroga per gli investimenti produttivi, per lo sviluppo e per tutto cio' che crea occupazione".

"Noi -ha proseguito il numero uno di viale dell'Astronomia- dobbiamo probabilmente rifare mente locale ad alcuni punti fondamentali del trattato di Lisbona e che sono stati peraltro disattesi come il tetto degli investimenti per la ricerca".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza