cerca CERCA
Mercoledì 01 Febbraio 2023
Aggiornato: 07:30
Temi caldi

Csi Piemonte è la prima società in house in Italia ad ottenere certificazione data protection

04 marzo 2022 | 14.40
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Il Csi Piemonte è la prima società in house a livello nazionale ad aver ottenuto un’importante certificazione di garanzia e di trasparenza dei dati per il fascicolo sanitario elettronico realizzato per la Regione Piemonte. Il Consorzio è stato infatti giudicato conforme ai requisiti ISDP©10003:2020, per ciò che riguarda i trattamenti di raccolta, gestione, consultazione e archiviazione di dati personali e particolari per il fascicolo sanitario elettronico, in linea con il Regolamento europeo del Gdpr.

Lo schema di certificazione ISDP©10003, è accreditato in forma volontaria dall’Ente nazionale di accreditamento - Accredia – ed è stato valutato dalla Commissione europea, nel famoso studio Tillburg, fra i 15 migliori schemi di certificazione a livello internazionale risultato conforme, assieme allo schema tedesco, ai requisiti previsti dal Gdpr per le certificazioni in materia di protezione dei dati personali. La certificazione è stata rilasciata dall’organismo di certificazione Inveo e ottenuta da Csi Piemonte attraverso una importante fase di apprendimento e applicazione dello schema, da parte di tutto il personale coinvolto nei processi, con particolare riferimento a quei processi sottoposti a certificazione.

“Siamo molto soddisfatti - ha sottolineato Pietro Pacini, direttore generale del Csi - di aver ottenuto questo risultato a conferma di un percorso che il Consorzio ha portato avanti negli anni su queste tematiche. Il Csi possiede procedure sicure, documentate e standardizzate anche per ciò che riguarda il trattamento dei dati, un tema centrale per il fascicolo sanitario elettronico che, raccogliendo la storia clinica dei cittadini e regolandone l'accesso sulla base di consensi espliciti espressi dai cittadini stessi, gestisce dati sensibili che necessitano di elevati livelli di standard che il Consorzio è in grado di garantire”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza