cerca CERCA
Mercoledì 08 Dicembre 2021
Aggiornato: 17:57
Temi caldi

Musica: da Paolo Vallesi 'Un filo senza fine' verso la pace

01 marzo 2017 | 18.21
LETTURA: 4 minuti

alternate text
Paolo Vallesi

C'è un "Filo senza fine" che porta a un mondo migliore per tutti. A tesserlo è Paolo Vallesi nel nuovo album, 'Un Filo senza fine', che debutta direttamente al 31° posto della classifica ufficiale Fimi degli album più venduti. Un disco che, dice Vallesi, "unisce il passato, il presente ed il futuro nel nome della pace e della musica". Disponibile in tutti gli store, il progetto contiene cinque brani inediti, il duetto con Amara nella canzone che si intitola ‘Pace’, presentata al Festival di Sanremo, tre brani ‘storici’ dell’artista riarrangiati con una orchestra sinfonica e la cover di ‘Una Notte In Italia’ di Ivano Fossati.

Ecco la tracklist dell’album. 'Pace', "un brano intenso ed una collaborazione", quella con Amara, "vera e sentita", dice Vallesi. 'Un filo senza Fine', "brano che parla della non violenza , una critica indiscriminata sull’uso delle armi, da quelle usate a titolo personale a quelle usate per fini bellici". 'In questo Mondo', "il brano più elettronico dell’album, che ha in sé diverse componenti. Un brano dal sound incalzante, radiofonico, un brano che rappresenta una parte di me meno conosciuta ma altrettanto importante". 'Una notte in Italia', "la cover del celebre brano di Fossati. Una canzone sulla quale ho sognato fin da ragazzo - racconta il cantautore - Un onore poter eseguire una mia versione magistralmente arrangiata per orchestra sinfonica".

E poi 'La forza della Vita (25th anniversary)': "come dice il sottotitolo stesso, a 25 anni di distanza dall’uscita, abbiamo concepito un modo diverso ed orchestrale per riproporla. Ed a così tanto tempo di distanza, la stessa emozione nel ricantarlo". 'Le persone inutili (symphonic version)': è "il mio primo brano, che vinse il Festival di Sanremo tra le ‘Nuove Proposte’ completamente riarrangiato per orchestra sinfonica. Una versione completamente diversa e sorprendente".

Ed ora gli ultimi quattro pezzi dell'album prodotto da Carlo Avarello per Isola Degli Artisti e distribuito da Believe s.r.l. 'Grande (world version)', "l’ultima rivisitazione dei brani ‘storici’ presente nell’album. All’epoca fu un grande successo in Spagna ed America latina grazie anche al duetto con Alejandro Sanz. Adesso da quelle terre ne riprende il sapore per questa nuova versione".

'I miei Silenzi', "altro brano inedito dell’album, un brano scritto esclusivamente da me e proprio per questo che riflette la mia persona ed il mio stato d’animo. Il brano forse - sottolinea Vallesi - più intimo dell’album". 'A guardarti divento', "scritto da me parole e musica. Un altro tentativo di spiegare e raccontare l’unica cosa che non si potrà mai spiegare fino in fondo, l’amore".

'Il mio pensiero', un brano "già pubblicato in precedenza in quanto facente parte della colonna sonora (da me totalmente scritta) ‘Un Angelo All’Inferno’ con Giancarlo Giannini. Ricordo di una esperienza per me nuova ed esaltante". Infine, 'Il mio amore', "brano che chiude l’album, con testo di E.Rialti, che prende liberamente spunto dal ‘Cantico dei Cantici’ per parlare dell’immensità dell’Amore. Una Poesia con un po' di musica per poterla accompagnare".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza