cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 20:54
Temi caldi

L'uragano

Trump dichiara stato d'emergenza in Florida

30 agosto 2019 | 11.03
LETTURA: 2 minuti

L'uragano potrebbe diventare categoria 4 tra domenica e lunedì (FOTOGALLERY)

alternate text
(AdnKronos)

L'uragano Dorian spaventa sempre più. Il presidente degli Stati Uniti d'America Donald Trump ha dichiarato oggi lo stato di emergenza per la Florida prima del suo arrivo tra la notte di domenica e lunedì. L'uragano si è rafforzato nelle ultime ore passando sul Mar dei Caraibi e ha raggiunto la categoria 2, quando mancano circa 72 ore al suo arrivo previsto sulla penisola nordamericana. Trump autorizza così l'Agenzia Federale per la Gestione delle Emergenze (Fema, Federal Emergency Management Agency) "a coordinare tutti gli sforzi di aiuti per il disastro e per impedire la minaccia di una catastrofe in tutte le contee dello Stato", ha informato la casa bianca in un comunicato. Di fatto, le previsioni indicano che la tempesta toccherà terra in Florida molto probabilmente quando sarà trasformata in un uragano di categoria 4, con venti di circa 209 km/h, un fenomeno "estremamente pericoloso", come l'ha descritto il Centro nazionale per gli uragani degli Usa (National Hurricane Center). Ci si attende, secondo il Centro, che l'uragano "causi danni catastrofici in Florida, accompagnati da un periodo lungo di piogge torrenziali e forti venti, che potrebbero porre in pericolo la vita dei residenti della costa orientale della penisola a partire dalla settimana prossima". Durante la giornata di sabato la tormenta passerà sulle isole Bahamas e quello sarà un momento cruciale per prevedere se alla fine si presenterà in Florida domenica oppure lunedì. "In verità c'è ancora molta incertezza sul percorso finale della tormenta, ma quello che è chiaro è che ci aspettano ore intense", ha anticipato il governatore della Florida Ron DeSantis in un'intervista a Fox News, nella quale ha avvisato che "tutte le 67 contee della Florida potrebbero risultare colpite" dall'uragano Dorian.

In Florida, i funzionari, incluso il governatore, hanno esortato la popolazione a fare scorta di cibo e medicine per una settimana. Gli abitanti che vivono lungo la costa hanno fatto razzia di viveri, benzina e pannelli di legno. (FOTOGALLERY). I supermercati sono stati letteralmente presi d'assalto e le foto che circolano in queste ore mostrano interi scaffali vuoti e code lunghissime nelle stazioni di servizio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza