cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 16:33
Temi caldi

Estate: Gi Group, conoscenza cinese e russo tra competenze più ricercate

16 giugno 2014 | 14.28
LETTURA: 3 minuti

Guidotti, immancabili etica del lavoro e senso del dovere.

alternate text

“Le competenze professionali più ricercate per il periodo estivo sono la conoscenza delle lingue, soprattutto inglese, ma anche cinese e russo per quanto riguarda gli addetti alla vendita del settore lusso, oltre alla capacità di rapportarsi con la clientela”. Lo dice a Labitalia Cinzia Guidotti, service&delivery senior manager Italy di Gi Group. “Richieste anche -sottolinea- un’alta preparazione nelle discipline caratteristiche del titolo di studio conseguito e conoscenze informatiche nel caso di periti e ingegneri, flessibilità d’orario e doti di adattamento, problem solving, responsabilità, autonomia. Immancabili: etica del lavoro e senso del dovere”.

“Le novità rispetto agli anni passati -avverte- riguardano, soprattutto, una maggiore attenzione da parte delle aziende per profili di tipo commerciale, mentre rileviamo un leggero incremento delle richieste di figure in età da apprendistato, fatta eccezione per alcune professionalità che richiedono un’elevata esperienza”.

“Più in generale, riscontriamo un aumento -sottolinea- delle competenze ricercate e della richiesta di flessibilità oraria. Inoltre, l’esperienza nel settore di inserimento diventa requisito essenziale, così come il titolo di scuola media superiore, anche per mansioni non specializzate”.

“I profili maggiormente ricercati nell’estate 2014 -continua Cinzia Guidotti- sono camerieri di sala, ai piani, al ricevimento e baby sitter da impiegare nel settore alberghiero. Richiesti addetti alla manutenzione e alla pulizia delle spiagge, al parcheggio e bagnini. Per il periodo estivo le richieste di inserimento -avverte- sono correlate in prevalenza ai picchi stagionali di attività e alla sostituzione del personale in ferie”.

“Sono anche richiesti -continua Cinzia Guidotti- infermieri, tecnici di laboratorio e fisioterapisti da inserire negli ospedali delle grandi città per la sostituzione del personale in ferie e nelle strutture sanitarie situate in località turistiche in vista del potenziale aumento di affluenza di pazienti. Addetti al salvataggio, operatori ecologici, ausiliari del traffico per i Comuni e le aziende municipalizzate situate in località turistiche”.

Non mancano le richieste, avverte, di “addetti vendita area lusso per le località turistiche, alla vendita, allestimento e cassa per il settore della grande distribuzione, operai per il settore della trasformazione alimentare, per produzione metalmeccanica, carta, gomma plastica”. “Oltre a magazzinieri con patentino per la guida del muletto e carroponte e periti meccanici ed elettronici, ingegneri meccanici e informatici, commerciali di sviluppo sia Italia che estero”, conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza