cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 08:02
Temi caldi

Fare la spesa, viaggiare e divertirsi: per tutto c'è un coupon

15 maggio 2015 | 13.46
LETTURA: 5 minuti

alternate text

Tutti pazzi per i coupon. Sta diventando una vera mania, contagia in particolar modo i giovani e i giovanissimi, ma non lascia indifferenti le mamme che devono far quadrare i conti al supermercato. Una tendenza che ha radici antiche. Nei paesi anglosassoni, e in particolare negli Stati Uniti, fin dai primi anni Ottanta, prendeva forma il consumatore "armato" di buoni sconto, per tutti i gusti e per ogni cosa, dalla spesa alla vacanza, dalle tasse universitarie alle attività extra-scolastiche dei figli.

Ci sono voluti pochi anni perché da Oltreoceano la tendenza arrivasse anche nella vecchia Europa. E in negli ultimi cinque-sei anni, la moda è diventata "caccia" spasmodica dello sconto.

Un numero sempre crescente di persone è attenta alla distribuzione di omaggi che consentono di risparmiare sui prodotti alimentari, la cura e l'igiene della casa e della persona, persino sui prodotti per gli animali domestici (sono sempre più numerose le famiglie che accolgono ospiti a quattro zampe e "innocui roditori": cani, gatti conigli, criceti...).

Ma il vero boom di coupon è sul web: la rete ha visto nascere parecchi siti che offrono la possibilità di risparmiare con gli omaggi, validi sia per fare acquisti on line, sia per essere utilizzati nei negozi.

A fare da apripista è stato Groupon.it: una vera piattaforma online di servizi e offerte che riguardano i settori più diversi: dalla salute al benessere, dai ristoranti agli agriturismi per una breve vacanza, dai servizi estetici all' abbigliamento, il tutto con uno sconto che va dal 40 fino ad arrivare in alcuni casi a un 80 per cento di sconto. A differenza di altri siti, Groupon non offre coupon da stampare ma solo sconti da prendere al volo perché hanno i "giorni contati".

Buonpertutti.it è il sito di omaggi a cui si accede dal portale Corriere.it: una garanza di affidabilità, poiché i negozi affiliati, tra l'altro in continua crescita, sono selezionati e valutati con attenzione.

Sconty.it è una vera piattaforma per la distribuzione di coupon digitali attraverso altri siti come al femminile.com, dimmicosacerchi.it e scontomaggio,it. che insieme formano un grande "coupon network " in Italia con oltre 100mila utenti registrati e un milione di buoni sconto stampati nell'ultimo anno. A farla da padrone è quasi sempre il settore alimentare, ma si registra un interesse crescente anche per gli oggetti tecnologici, dal tablet allo smartphone, dal televisore all'ultimo modello di aspirapolvere.

Il mondo dei viaggi e del turismo è rimasto inesplorato per molto tempo, salvo scontare in tempi recenti questo "gap" con un ventaglio di offerte sempre più allettanti. Siti specializzati offrono sconti sui voli nazionali e internazionali, comprese anche notti gratis in albergo.

C'è chi, grazie ai coupon, può regalare un viaggio o un soggiorno in spa: far dono di una smartbox è una moda sempre più diffusa, soprattutto tra i giovani.

MSC Crociere fa di più: con l'iniziativa GRANDESTATE MSC si può avere uno sconto fino a 400 Euro a cabina su tutte le crociere estive nel Mediterraneo. Basta andare sul sito mscrociere.it , stampare il voucher sconto e correre in agenzia di viaggio. Se non si vuole perdere tempo e approfittare subito della promozione, valida fino al 31 maggio, si può prenotare direttamente sul sito, inserendo il codice promozionale: GESTATE.

L'iniziativa GRANDESTATE MSC offre l'occasione per scoprire il Mediterraneo, tra città d'arte e cultura, spiagge dorate e paesaggi mozzafiato, scegliendo tra Barcellona, Istanbul, Palma di Maiorca, Olimpia, la Costa Azzurra e le Isole greche. Un'iniziativa che guarda ai nuovi viaggiatori, sempre più digitali e consapevoli, attenti al risparmio ma anche alle migliori offerte in termini di qualità delle destinazioni e del soggiorno.

La ricerca del coupon ha talmente invaso la quotidianità che sta diventando oggetto di studi e ricerche, finalizzate anche a dare alle aziende nuovi strumenti di promozione dei loro prodotti.

Secondo una ricerca effettuata nel 2014 da Kiwari, azienda italiana che sviluppa soluzioni di digital direct marketing e leader dell'ecouponing, oltre 5 milioni di persone (circa il 20% dei navigatori italiani) hanno utilizzato coupon digitali almeno una volta negli ultimi 12 mesi. Un dato che ha fatto aumentare del 400% rispetto al 2013 la diffusione dei coupon e che ha fatto parlare di vera "mania" da buoni omaggio. Pur riservando ancora attenzione nella scelta dei prodotti alimentari, la ricerca mette in evidenza che anche questa tendenza sta cambiando e solo il 19% degli italiani rimane fedele agli stessi prodotti, contro un 48% che si dichiara sensibile ai richiami di offerte e promozioni. Con buona pace della classica lista della spesa e della "bottega" di fiducia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza