Cerca

'Ndrangheta: Boccassini, omertà resta, riti tra religione e massoneria

CRONACA

Le operazioni contro la 'ndrangheta continuano ma "l'omertà resta". Parola del capo della Dda di Milano, Ilda Boccassini, che nella conferenza stampa sull'operazione ribattezzata 'Insubria' spiega i meccanismi di un organizzazione sempre più radicata "nelle ridenti province del Nord", dove i riti "sono un misto di religioso, ma si fanno anche i nomi di personaggi come Garibaldi, Mazzini e La Marmora che si ritenessero appartenessero alla massoneria e dove c'è la 'bellezza' dei termini umiltà, sole, luna". Per la prima volta in un casolare rurale di Castello di Brianza (Lecco) si è riusciti a filmare il rituale della 'ndrangheta: dalla formazione della società al battesimo del locale alla fidelizzazione. Tanti anche gli episodi accertati di tentata estorsione, ma "anche quando abbiamo documentato in diretta le richieste estorsive, non sono state denunciate".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.