Cerca

Napoli: consulenza e multe cancellate, a giudizio vicesindaco ed ex assessore sport

CRONACA

Il vicesindaco di Napoli Tommaso Sodano è stato rinviato a giudizio dal gup del Tribunale di Napoli Francesco De Falco Giannone con l'accusa di falso e di abuso d'ufficio. La questione riguarda la consulenza affidata a Maria Cristina Roscia, docente dell'università di Bergamo.


Rinviati a giudizio anche Roscia e Pina Tommasielli, ex assessore allo sport del Comune di Napoli nella giunta de Magistris, accusata di peculato per aver procurato biglietti per lo stadio San Paolo a conoscenti e di aver fatto cancellare alcune multe elevate a un cognato. Il processo inizierà ad aprile.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.