Home . Fatti . Cronaca . Scontri Lazio-Eintracht, il fermo dopo i tafferugli

Scontri Lazio-Eintracht, il fermo dopo i tafferugli

CRONACA

Disordini e scontri a Roma tra tifosi della Lazio e dell'Eintracht Francoforte intorno al teatro Olimpico, quando i tifosi dell'Eintracht hanno tentato di entrare dalla parte dello stadio riservata ai tifosi laziali, quella da ponte Ponte Duca D'Aosta verso nord. Cinque i tifosi dell'Eintracht Francoforte fermati dalla polizia.

Come è possibile vedere nelle immagini dell'Adnkronos, i fermati sono stati tenuti a terra diversi minuti, tanto che a un certo punto un passante ha chiesto perché non li facessero rialzare, visto che alcuni di loro sanguinavano. I tifosi sono stati bloccati dalle forze dell'ordine dopo che avevano lanciato petardi e oggetti vari all'indirizzo degli agenti in tenuta antisommossa che li scortavano verso piazzale delle Canestre e i pullman che li dovevano portare allo stadio Olimpico. Poi, in attesa di caricarli sulle auto, gli agenti li hanno lasciati a terra, facendoli alzare solo quando era il loro turno di salire a bordo della volante. "I poliziotti sono stati corretti - precisa all'Adnkronos un residente che ha assistito a tutta la scena -. Qui c'è stata una vera e propria guerriglia urbana e in qualche modo dovevano bloccarli".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.