"Aperti dopo la bomba", pizzeria Sorbillo torna in attività

CRONACA
Aperti dopo la bomba, pizzeria Sorbillo torna in attività

Foto dalla sua pagina Facebook

"In meno di 48 ore riapro". E' quanto scrive in un post su Facebook Gino Sorbillo, titolare dell'omonima pizzeria di via dei Tribunali a Napoli, pubblicando una foto con il cartello 'aperti dopo la bomba' in riferimento all'esplosione, avvenuta nella notte tra martedì e mercoledì. "Nonostante le cattiverie, la gelosia e la violenza ancora una volta trovo la forza di rialzarmi per dare un segnale forte a tutto il settore commerciale e sociale di forza e determinazione - sottolinea -. Non mi piango addosso, sono demoralizzato e perplesso, ma non perdo la fiducia verso le istituzioni e le forze dell'ordine che amo". "È stata questa un'altra esperienza di vita, forse avete un po' bisogno di me, attraverso me trovate la forza e lo stimolo", ma "vi confido che anche io ho bisogno di voi..." invitando tutti a restare "uniti" per fare "rete" e "denunciare". "Solo così possiamo farcela" conclude.
Ieri l'incontro con il ministro dell'Interno Matteo Salvini che ha promesso di andarlo a trovare alla riapertura. "Ha energia e coraggio" ha detto il vicepremier, parlando di Gino Sorbillo, sottolineando come svolga "un ruolo non solo economico ma anche sociale".






RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.