Cerca

Consip, Scafarto prosciolto: "E' un giorno bellissimo"

CRONACA

"Finalmente c'è la parola 'fine' a questa vicenda". Così il maggiore dei carabinieri, Gian Paolo Scafarto, prosciolto oggi dal gup di Roma da tutte le accuse nell'inchiesta Consip. Scafarto era accusato di rivelazione di segreto, falso in atto pubblico e depistaggio. "Oggi è un giorno bellissimo, sin dal principio mi sono dichiarato estraneo a questa vicenda. Non guardo dietro, ma solo avanti", ha detto il maggiore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.