Cerca

Coronavirus, primo caso a Milano

CRONACA
Coronavirus, primo caso a Milano

(Afp)

Primo caso di coronavirus nell'hinterland milanese. Si tratta di un 78enne, residente a Sesto San Giovanni, un comune della città metropolitana di Milano. L'uomo è attualmente ricoverato al San Raffaele di Milano e, secondo quanto si apprende, era già ricoverato in quell'ospedale da una settimana. Inoltre, a quanto apprende l'Adnkronos Salute, ci sarebbero ancora delle controprove in corso sui campioni biologici: i primi test, infatti, non hanno dato riscontri univoci.


Intanto, al momento, si sta cercando di capire come l'uomo abbiamo potuto contrarre il virus, se in ospedale o nei giorni precedenti al ricovero. "Sono in corso le ricostruzioni per capire quali contatti abbia avuto l’uomo nell’ultimo periodo, cercando di stabilire se abbia avuto contatti con i contagiati legati al focolaio lodigiano" ha spiegato il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano, che sta valutando "provvedimenti" per la città.

Vertice per fare il punto sulla situazione legata all’evolversi dell’emergenza è previsto per domenica mattina, intorno alle 10, in prefettura a Milano. Al comitato presenti il prefetto Renato Saccone, il sindaco del capoluogo lombardo Giuseppe Sala e l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera. Areu ha attivato un numero verde riservato agli abitanti dei 10 comuni ricompresi nell'ordinanza firmata dal presidente Attilio Fontana e dal ministro Roberto Speranza: il numero è 800.894.545.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.